← Tutte le segnalazioni

Altro

Coronavirus, "No ai 'bollettini di guerra', bisogna infondere fiducia"

scrive Klaus Rossi

"Mi chiedo come mai oggi, potendo infondere nel cittadino speranza nel futuro, e non terrore, per un virus che, dati alla mano, pur propagandosi rapidamente non cagiona la malattia dei mesi scorsi, la stragrande maggioranza dei media, siano più catastrofisti nell'annunciare il consueto "bollettino di guerra" rispetto ai mesi di febbraio e marzo! Sarebbe anche corretto informare la cittadinanza di non spaventarsi a morte alla notizia di un tampone positivo, a volte ( ne ho la prova!) suddetti metodi diagnostici possono sbagliare. Quando l'informazione non é libera il cittadino vede in pericolo la democrazia"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento