← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

La segnalazione: "Assurdo asfaltare la passeggiata lungo il fiume Savio"

Via Cattolica · Oltresavio

Scrivo perchè vi leggo sempre e vedo che siete sempre attivi sui problemi della città. Stamattina in via Cattolica sulla passeggiata del lungo fiume fra il Ponte Vecchio ed il Ponte del Risorgimento, chiamato anche Ponte Nuovo, sono arrivate delle macchine asfaltatrici. Mi sembra veramente assurdo che ci sia bisogno di asfaltare una parte di verde urbano, una parte chiamata "Parco Naturale del fiume Savio", una parte della bellissima passeggiata che dal ponte Vecchio porta fino a Martorano. Mi piacerebbe sapere se i cittadini e gli abitanti della zona possono dire qualcosa o è già stato tutto scelto e stabilito?

Bettina

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Vista ora, ben venga se evitera' di fare lo slalom tra le pozzanghere ogni volta piove, anche se un po' d'erba per far passeggiare i cani e' necessaria. Per me l'errore piu' grosso del comune e' stato mettere una ringhiera a lato del sentiero senza inserire delle scale ogni 10-20 metri per passare dalla strada all'argine. Ora come ora in caso di problemi o incontri con persone poco raccomandabili l'unica via di fuga e' verso fiume: ovvio che molta gente non abbia piu' il coraggio di camminarci alla sera

  • Che idea del piffero, veramente!

  • Mi sembra, se è vero, un'idea sbagliatissima sotto ogni profilo. Di asfalto ne abbiamo anche troppo e anche messo male. Già è difficile ora passeggiare a causa di molti dei ciclisti che sfruttano questo tratto a gran velocità, con l'asfalto la cosa sarà per loro ancora più divertente a scapito dei pedoni. Mi auguro veramente che questa idea, ripeto, se vera, venga accantonata e si opti per una soluzione più rispettosa di questo bel tratto del fiume Savio.

    • Io abito al poté vecchio e non ne sapevo nulla!!! Mi auguro che sia una bufala ma, visto come cesena viene gestita, non mi meraviglierei

Segnalazioni popolari

Torna su
CesenaToday è in caricamento