Martedì, 27 Luglio 2021
social

San Valentino, ecco i cibi afrodisiaci per una perfetta cena a due

Innanzitutto perché alcune sostanze vengono considerate afrodisiache? Spesso non ci sono veri e propri riscontri scientifici, ma questi cibi possono stimolare alcune reazioni

Quest’anno la festa di San Valentino avrà un sapore particolare, più intimo del solito. Se da una parte, la zona gialla, permette di uscire a pranzo con la propria metà, per chi preferisce festeggiare di sera, l’opzione cena romantica è preclusa. Tanti sono i ristoranti che preparano menù ad hoc da asporto e domicilio per la festa degli innamorati. 

Ma anche cucinare insieme, magari gustando un bicchiere di vino insieme a i fornelli, o preparare da soli una cena a lume di candela per il proprio amore, possono essere idee vincenti. Ma quali sono i cibi che possono dare uno sprint alla serata?

Innanzitutto perché alcune sostanze vengono considerate afrodisiache? Spesso non ci sono veri e propri riscontri scientifici, ma questi cibi possono stimolare alcune reazioni: possono migliorare la salute degli organi sessuali, aumentare l’energia, il battito cardiaco o la temperatura corporea, sensazioni legate all’eccitazione, possono avere effetti vasoldilatatori o stimolare sensazioni di benessere. Ovviamente l’effetto psicologico ha fondamentale importanza.

OSTRICHE – Questi molluschi pregiati sono molto ricchi di zinco, che stimola la produzione di testosterone, andando ad incidere sulla fertilità, soprattutto dell’uomo. La leggenda narra che Casanova ingurgitasse decine e decine di ostriche ogni mattina. Anche il caviale ha le stesse caratteristiche. Va detto però che eccessive quantità di zinco possono risultare tossiche per l’organismo.
CICCOLATO -  Uno dei regali più gettonati per San Valentino, è anche molto ricco di sostanze antiossidanti. Feniletilamina e teobromina, stimolano il rilascio di endorfine e migliorano la circolazione, con l’effetto vasodilatatore, favorendo dunque l’eccitazione, soprattutto negli uomini. 
ASPARAGI – Anche se non sono di stagione nel mese di febbraio, si potranno reperire dal fruttivendolo di fiducia. La fama di cibo afrodisiaco deriva dalla forma di questo ortaggio, ma l’asparago contiene sostanze, come potassio, e vitamine E e B che possono influire sull’aumento del desiderio sessuale. 
PEPERONCINO – Anche in questo alimento è contenuta una sostanza capace di stimolare la produzione di endorfine, sostanze chimiche legate alla sensazione di benessere ed eccitazione. Anche il peperoncino ha proprietà vasodilatatorie. 
GINSENG – Questa radice è nota per le proprietà energizzanti e stimolanti, è un ottimo tonico e spesso viene utilizzato per ridare energia durante una convalescenza.  In una serata romantica sicuramente può regalare un grande sprint.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Valentino, ecco i cibi afrodisiaci per una perfetta cena a due

CesenaToday è in caricamento