rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
social Cesenatico

Un nuovo locale a Cesenatico: lo chef stellato investe ancora in città

In questa nuova attività saranno assunti almeno 6 nuovi dipendenti che, insieme a Faccani, porteranno avanti un lavoro di condivisione

La passione per la cucina di Alberto Faccani, che ha appena annunciato il trasloco del suo ristorante stellato a Longiano, non abbandona Cesenatico. Oltre al Magnolia, che si amplia e passa dal mare alle colline, sta prendendo forma un altro progetto dello chef, restando legato al comune che lo ha visto crescere fino ad arrivare alle due stelle Michelin nel 2018. 

Un pub chiuso da tempo, sul viale Carducci, la strada dominata dal grattacielo, sarà la nuova location per un ristorante. “Passo da sempre davanti al Re Leone e mi chiedo ogni volta perchè è chiuso, dopo essermi informato ho fatto un'offerta ed ho ho comprato il locale”. Faccani aveva acquistato a settembre 2019 l'ex Motel Ponente per un nuovo progetto molto in grande, ma poi lo scoppio della pandemia lo ha fatto tornare sui suoi passi, senza però mai smettere di investire. Lo chef aveva messo gli occhi anche su Cesena, per l'apertura di un'osteria, ma qui era stato bloccato da questioni burocratiche. 

Il "Magnolia" cambia casa

Ora i lavori sul viale Carducci stano procedendo e “Veranda”, questo il nome del nuovo locale, sarà pronto a giugno. “Sarà un ristorante di pesce molto elegante – spiega Faccani –, ho acquistato anche il negozio accanto ed unirò i due locali per costruire una pedana che ospiterà un giardino interno. Voglio dare un contributo anche al decoro”. In questa nuova attività saranno assunti almeno 6 nuovi dipendenti che, insieme a Faccani, porteranno avanti un lavoro di condivisione. “Io non sono abituato a delegare, ma mi sono reso conto che l'azienda la fanno le persone, in condivisione – afferma -. Avrò uno chef e stiamo costruendo la brigata”. 

L'offerta culinaria di “Veranda” si basa sulle cose semplici: “Quelle che cerco quando vado a cena fuori. Ho acquistato una griglia a legna, offriremo una proposta semplice, diretta, capibile in un contesto elegante, con prodotti locali e stagionali del mercato ittico, da Ancona, Rimini, Cesenatico, Chioggia, se no dalla Croazia”.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un nuovo locale a Cesenatico: lo chef stellato investe ancora in città

CesenaToday è in caricamento