rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
social Oltresavio / Viale della Resistenza

Il locale cambia pelle e diventa gourmet, si accende una nuova insegna: al timone un mix di esperienza e gioventù

Mercoledì 5 ottobre si accende una nuova insegna in zona Ippodromo, a pochi passi dal centro della città. Inuagura 'Vigo' che rappresenta il cambio di rotta del 'Beerhouse', il locale di viale della Resistenza

Con l'arrivo dell'autunno non mancano i nuovi angoli di movida a Cesena. Mercoledì 5 ottobre si accende una nuova insegna in zona Ippodromo, a pochi passi dal centro della città. Inuagura 'Vigo' che rappresenta il cambio di rotta del 'Beerhouse', il locale di viale della Resistenza.

Al timone di questa nuova avventura Paolo (47enne di Bertinoro), ed i 25enni Emanuele (milanese) e Beatrice (romagnola). Il primo rappresenta in qualche modo la continuità rispetto alla precedente gestione del 'Beerhouse' che ha deciso di continuare a scommettere su questo locale in una veste rinnovata. Beatrice ed Emanuele sono invece due giovani che porteranno entusiasmo ma anche competenza per 'Vigo' che sarà ristorante e cocktail bar.

"I vecchi soci - spiega Paolo - si sono sfilati perché non erano pienamente motivati in questo nuovo progetto. Vogliamo un locale che sia più raffinato e più ricercato ed originale nei piatti che offrirà alla clientela. Punteremo molto sulla ristorazione, ma anche sui cocktail considerata l'esperienza dei ragazzi che hanno lavorato anche a Milano. Sarà un luogo dove si potranno fare apertitivi e dove si potrà cenare con una proposta più variegata rispetto a quella che veniva offerta dal Beerhouse. I panini ci saranno ancora, ma saranno gourmet, stiamo già facendo un periodo di transizione per i nostri clienti, e mercoledì inizierà ufficialmente il nuovo corso. Vogliamo puntare molto sulla qualità, non mancheranno piatti particolari al tartufo e ai funghi porcini".

Sull'esperienza del Beerhouse, che dopo il periodo più acuto del Covid aveva vissuto un cambio di gestione: "Parliamo di un locale che ha costi di gestione alti, non può essere una birreria, deve offrire un prodotto di qualità. Ovviamente in questo momento facciamo i conti col caro-bollette. Per fare un esempio per quanto riguarda l'energia elettrica il costo è praticamente triplicato, ma non ci abbattiamo", conclude Paolo pronto ad intraprendere con i due giovani compagni di viaggio questa nuova iniziativa imprenditoriale in città. L'inaugurazione è fissata dalle ore 18 di mercoledì 5 ottobre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il locale cambia pelle e diventa gourmet, si accende una nuova insegna: al timone un mix di esperienza e gioventù

CesenaToday è in caricamento