rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
social

Riecco Young Signorino dopo la fase più buia: "Sono cambiato, ora nessuno decide per me. Vorrei suonare a Cesena"

E' cesenate, ha 23 anni, qualche anno fa ha raggiunto un successo fulmineo e ha fatto molto parlare di sé. Young Signorino, al secolo Paolo Caputo, è sicuramente un personaggio controverso e provocatorio

E' cesenate, ha 23 anni, qualche anno fa ha raggiunto un successo fulmineo e ha fatto molto parlare di sé. Young Signorino, al secolo Paolo Caputo, è sicuramente un personaggio controverso e provocatorio, la sua "Mmh ha ha ha" su Youtube ha 34 milioni di visualizzazioni, ma in passato a far discutere non è stata solo la sua musica, ma anche alcune dichiarazioni piuttosto disinvolte sulla depressione come normale fase della vita, e sull'abuso di droghe e psicofarmaci. Dopo essere un po' scomparso dai radar torna con un nuovo EP (Extended play) dal titolo "Domani piangerò ancora", in uscita il 12 novembre.

Paolo, cosa dobbiamo aspettarci da questo nuovo EP?

Ho scritto questo EP nel periodo più buio della mia vita fino ad ora, quindi sarà un progetto di testi tristi e malinconici, spero che le persone tristi ascoltandolo possano sentirsi meno sole

Perché hai scelto il titolo "Domani piangerò ancora?

In questo periodo buio mi sveglio la mattina e penso che oggi potrebbe essere peggio di ieri

Hai avuto un grande successo, intervallato da pause, in che fase sei della tua carriera?

Sono in quella fase del "faccio come mi pare" senza vincoli, senza nessuno che decida per me, ora gestisco completamente da solo tutti i miei progetti e li faccio uscire quando voglio, potrei fare uscire un altro EP all'improvviso se il mio istinto mi dice di farlo. Non mi interessa dell'hype, voglio lasciare un'impronta indelebile con la mia nuova musica

Come è nata la tua passione per la musica?

Da piccolo la tv era sintonizzata quasi sempre su Mtv e vedevo passare tutto il giorno video musicali. È nato tutto da lì, sentivo qualcosa di forte dentro di me ogni volta che vedevo un video musicale

Come è Paolo, nella vita di tutti i giorni, al di fuori del personaggio Young Signorino?

Premetto che anche nella vita di tutti i giorni posso essere difficile da comprendere. Ho sempre voglia di fare qualcosa di nuovo, non riesco a stare a guardare tutto il giorno Netflix. Per il resto scrivo, registro, cucino, invento nuovi progetti e mi piace scoprire nuovi generi musicali, quindi passo qualche ora del giorno su YouTube alla ricerca di musica nuova. Non esco molto, preferisco lavorare sul mio futuro a casa, dove mi concentro di più

Come è il rapporto con i tuoi fan, sia dal vivo che nel mondo social?

Cerco di accontentarli il più possibile, sia facendo delle foto con loro quando li incontro per strada o ai concerti, sia facendo uscire molta musica, per me è molto più importante dare musica ai fan anziché Instagram stories, non sono un influencer

Che rapporto hai con la tua città, Cesena?

È un po' di anni che non torno a Cesena, mi sta un po' stretta per il lavoro che faccio, però mi piace. Spero di suonare presto lì

Molti ti definiscono trapper, è la definizione giusta per la tua musica?

Se mi definiscono tale è perché sono stato uno dei primi a fare la trap, ma non ho un genere specifico, mi è sempre piaciuto variare, ora sto prendendo una piega più Indie, vado dove mi porta il mio istinto

Ad inizio carriera hai fatto molto discutere per i tuoi brani e per alcune dichiarazioni, col passare degli anni pensi di essere cambiato?

Si sono cambiato, anche perché a quei tempi ero più piccolo, la fase di crescita esiste anche nell'arte

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riecco Young Signorino dopo la fase più buia: "Sono cambiato, ora nessuno decide per me. Vorrei suonare a Cesena"

CesenaToday è in caricamento