rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
social Sarsina

Il sindaco 'torna' studente e chiude le scuole per neve, valanga di like: "Il bambino che è in me ha avuto la meglio"

Divertente post social del sindaco di Sarsina Enrico Cangini, che ha utilizzato un po' di ironia dopo qualche polemica scatenata dalla decisione di chiudere le scuole nella giornata di lunedì

Divertente post social del sindaco di Sarsina Enrico Cangini, che ha utilizzato un po' di ironia dopo qualche polemica scatenata dalla decisione di chiudere le scuole nei comuni di Sarsina e Mercato Saraceno. Dopo le nevicate di sabato notte e di domenica, si è valutato il pericolo ghiaccio sulle strade, in particolare nelle frazioni più isolate, da qui la decisione di sospendere l'attività didattica nella giornata di lunedì. Queste le 'riflessioni invernali di un sindaco' che hanno trovato diversi apprezzamenti dai concittadini e oltre 500 mi piace.

"Nel bel mezzo di un mandato amministrativo - ha scritto Cangini - ogni Sindaco, nel mentre di una nevicata, si trova di fronte al più profondo dilemma shakespeariano 'chiudo o non chiudo le scuole?'. Inizia così a scrutare l’orizzonte, a passare in rassegna tutti i siti di meteorologia, chiama i colleghi 'tu cosa fai, chiudi?', misura la neve in terrazza col righello, fa pronostici e dipinge scenari.  Prima pensa alle frazioni più piccole, più remote, alle strade più impervie che gli scuolabus devono percorrere e ai rischi che possono esserci. Poi però pensa anche al disagio che crea alle famiglie che lavorano, gli sembra di sentire una mamma che gli dice 'e io adesso dove metto i miei figli?'.

Il sindaco simpaticamente spiega come la decisione presa alla fine, di chiudere le scuole, sia stata assunta anche ricordando la sua infanzia. "Un sindaco viene preso da un turbinio di pensieri e poi guarda alla finestra, la vede, bianca e candida che scende dal cielo e si emoziona ricordando come lui stesso da studente, qualche anno prima, sperava e stava in trepidante attesa che il Sindaco chiudesse le scuole per potersi godere, con gli amici, la magia della neve. Chiedo scusa ai genitori, lunedì ho chiuso le scuole, il bambino che è in me ha avuto la meglio!". 

Cangini posta anche un messaggio di una mamma inviato per conto dei suoi figli, ovviamente contenti per un lunedì di 'festa': "Ciao sindaco, grazie che hai chiuso le scuole. Mia mamma non è contenta ma io e i miei fratelli siamo super felici. Andremo a giocare nella neve con il bob e gli sci. Ti prego chiudile per una settimana", conclude il simpatico messaggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco 'torna' studente e chiude le scuole per neve, valanga di like: "Il bambino che è in me ha avuto la meglio"

CesenaToday è in caricamento