social

La campagna ad un passo dalla città: arriva l'azienda agricola che offre degustazioni e cultura

“I nostri nonni erano contadini, per cui la passione per la terra l'abbiamo sempre avuta. Ha cominciato mio fratello producendo birra biologica ed ora stiamo aprendo un'azienda agricola a Savignano sul Rubicone"

Un progetto innovativo, che mette insieme la passione par la terra, ereditata dai nonni, a quella per la birra, prodotta artigianalmente dal 2017. Un progetto che avvicina la campagna alla città e che vuole promuovere, perchè no, anche la cultura. Nasce così “Podere Bislacco-Ritrovo agricolo”, l'azienda agricola di Edoardo Gobbi, 28 anni, che gestirà insieme al fratello Lorenzo, 25, entrambi di Savignano sul Rubicone. 

Edoardo si è laureato in filosofia, prima a Bologna e poi a Parigi, per poi lavorare  nel mondo dell'arte e del teatro, il fratello Lorenzo era cuoco.  Poi si sono dedicati alla produzione di birra artigianale, Birra di Romagna-Masnada. “I nostri nonni erano contadini,  per cui la passione per la terra l'abbiamo sempre avuta. Ha cominciato mio fratello producendo birra biologica ed ora stiamo aprendo un'azienda agricola a Savignano sul Rubicone,  mettendo assieme il  lavoro che abbiamo fatto in questi  ultimi anni, producendo birra artigianale, al concetto di azienda agricola – racconta Lorenzo a Cesenatoday -. Abbiamo voluto costruire un'azienda dove tutta la filiera del prodotto sia controllata e interna, avere la possibilità di  vendere il prodotto al cliente e dare l'opportunità di degustarlo in loco. Noi non utilizziamo prodotti chimici, o diserbanti e chiederemo la certificazione biologica”. 

Le degustazioni si terranno in estate, per ora. Podere Bislacco sorge su uno spazio verde di 10.000 metri quadri, al confine del bosco ma a 500 metri dal centro della città e nel giardino saranno allestite postazioni di  degustazione in stile agricolo. “Apriremo al pubblico dal tardo pomeriggio a notte inoltrata ed offriremo non solo birra, ma prodotti da abbinare, che provengano dalle materie prime che coltiviamo o da produttori locali con i quali collaboriamo – spiega il titolare -. Coltiviamo orzo, luppolo che in Romagna è una rarità, cereali e legumi per poter fare farine, ortaggi, ma sempre particolari: il nostro obiettivo e quello di suscitare meraviglia verso  le coltivazioni della nostra campagna”. 

Podere Bislacco aprirà al pubblico entro fine maggio. “In questo spazio vicino al centro ma isolato e verde, vogliamo ospitare un calendario di eventi culturali gratuiti, stiamo pensando anche ad una rassegna su Dante – conclude Lorenzo Gobbi -. Vogliamo portare l'idea di cultura in luoghi dove normalmente non c'è”.  


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La campagna ad un passo dalla città: arriva l'azienda agricola che offre degustazioni e cultura

CesenaToday è in caricamento