A Gatteo Mare incoronati il Re e la Regina del Carnevale dell’Adriatico

Il Carnevale si è concluso in Piazza della Libertà con il coreografico spettacolo degli sbandieratori del gruppo Araba Fenice di Corinaldo di Ancona

Nella Foto Betobahia con il Re e la Regina del Carnevale di Gatteo Mare

Betobahia incorona il Re e la Regina del Carnevale dell’Adriatico di Gatteo Mare. Un bagno di Folla ha accompagnato i carri allegorici dell’associazione culturale Tot slà Maschera di Bellaria igea Marina. Il Carnevale si è concluso in Piazza della Libertà con il coreografico spettacolo degli sbandieratori del gruppo Araba Fenice di Corinaldo di Ancona. Presenti anche lo staff e i rappresentanti del Gatteo mare Village insieme all’ associazione Albergatori e cooperativa Bagnini.. Gran finale in Piazza della Libertà con il coinvolgente intrattenimento di Alberto Pazzaglia alias Betobahia che ha cantato i suoi successi tormentoni tra cui la mitica canzone dialettale “Ciapa la Galeina” dichiarata anche Patrimonio culturale del dialetto della Regione Emilia Romagna. A seguito lo spettacolo brasiliano con sfida delle ballerine a ritmo di samba per aggiudicarsi il titolo di Regina del Carnevale. È stata eletta col consenso del numeroso pubblico presente la bellissima Sofia Correa modella ballerina venezuelana. Il Vicesindaco Roberto Pari è stato incoronato Re del carnevale di Gatteo Mare con tanto di merito per il grande lavoro svolto. La modella argentina Giulietta Rofrano incoronata Principessa del carnevale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento