menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volantinaggio di LeU contro il M5S, i grillini fanno saltare il confronto: "Manca il rispetto"

Il M5S di Cesena non parteciperà  lunedì sera alle 20   all'incontro programmato con  Art.1 e LeU  perchè profondamente offesi da un volantino

Il M5S di Cesena non parteciperà  lunedì sera alle 20   all'incontro programmato con  Art.1 e LeU  perchè profondamente offesi da un volantino diffuso nei giorni scorsi dagli aderenti a Art.1 e ritenuto pesantemente insultante nei confronti del movimento e del governo.  “Avevamo accettato – dice il comunicato dei Movimento 5 Stelle -  con convinzione questo incontro riconoscendoci nei temi proposti che fanno parte anche del nostro programma elettorale e con la volontà di portare il nostro contributo e sostegno alle tematiche nell'interesse esclusivo dei cittadini cesenati”. Infatti nell'incontro serale con Articolo Uno e Liberi e Uguali ci si sarebbe dovuti confrontare su 5 temi proposti, per l'ultimo anno di legislatura amministrativa, da parte dei consiglieri Biguzzi e Zuccatelli. “Sabato pomeriggio – continua il comunicato grillino -  militanti di Articolo 1 distribuivano in centro storico un volantino  che ci ha molto indignato. In questo si è affermato  che il governo recentemente insediato, e sostenuto da Lega Nord e Movimento 5 Stelle, è un governo razzista e di estrema destra”.“Alla base di ogni incontro fra forze politiche diverse – continuano i grillini -  deve esserci il rispetto reciproco, cosa che è evidente manca nella controparte. Le parole del volantino sono emblematiche. Siamo molto rammaricati che la sinistra usi ancora questi metodi di propaganda per svilire l'avversario, questi mezzucci insultando, non i rappresentanti ma gli elettori, che sostengono il governo del cambiamento con usanze da vecchia politica sterile e denigratoria scevra di contenuti. Siamo molto sorpresi che chi ora alza la voce contro un governo che, a loro dire, favorisce i ceti più ricchi, in consiglio non abbia mai proferito parola contro lo sperpero di denaro pubblico attuato in opere pubbliche faraoniche né abbia difeso i ceti meno abbienti dall'applicazione delle aliquote più alte in tutte le tassazioni, dall' Imu alla Tari,  sostenendo la giunta Lucchi ad occhi chiusi!”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ristrutturare

Muri portanti: cosa c'è da sapere prima di modificarli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento