Via la sbarra e prima ora di sosta gratuita, la giunta dà una nuova vita ai due parcheggi

La Giunta ad apportare importanti novità al sistema di due parcheggi pubblici in struttura “Machiavelli” e “Martini” (oltre 400 posti auto in tutto) 

“Un sostegno a tutti i cesenati al fine di decongestionare i parcheggi su strada e favorire la sosta breve nei parcheggi pubblici”. È questa una delle principali motivazioni che ha spinto la Giunta ad apportare importanti novità al sistema di due parcheggi pubblici in struttura “Machiavelli” e “Martini” (oltre 400 posti auto in tutto) a ridosso delle mura della città e centrali per quanto riguarda i piccoli spostamenti. La prima grande novità ha a che vedere con l’introduzione della prima ora di sosta gratuita con disco orario al parcheggio “Machiavelli”, dove restano invariati la tariffa a pagamento e i relativi abbonamenti. Inoltre, cambia la gestione dell’accesso al “Machiavelli” e al “Martini” (Piazza Franchini) con l’eliminazione della sbarra e con l’adozione del sistema di pagamento tramite parcometro o applicazione scaricata su smartphone.

“Questa nuova regolamentazione dei parcheggi pubblici – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – presenta vantaggi importanti. In primo piano l’introduzione della prima ora di sosta gratuita al parcheggio ‘Machiavelli’, con l’obiettivo di favorire la sosta occasionale e breve, supportando così l’accesso ai servizi limitrofi. Inoltre, la nuova organizzazione razionalizza la sosta su strada in Via Piave, in funzione del numero effettivo di abbonamenti rilasciati e garantisce maggiore possibilità di sosta sulle strisce blu e allo stesso tempo il diritto di parcheggio per gli abbonati”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguito delle verifiche effettuate dall’Ufficio Mobilità del Comune, risulta che il parcheggio “Martini”, in Piazzale Franchini, (144 posti in silos meccanizzato), è adeguatamente dimensionato, per tale ragione l’Amministrazione comunale ha confermato l’attuale numero di abbonamenti rilasciati consentendo la sosta degli abbonati prioritariamente nei silos meccanizzati. Invece, il parcheggio presente al piano interrato del complesso Cesena anni 90 (58 posti) sarà destinato agli utenti occasionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Sergio Rossi, anche il 're' del calzaturiero tra le vittime del virus: "Una grande perdita"

  • Da giorni non si avevano sue notizie, anziano trovato morto nell'appartamento

  • Coronavirus, frenata nei contagi nel Cesenate: "solo" 14 in più. Ma c'è un altro decesso

  • Centinaia di imprese chiedono di restare aperte: la prefettura sospende le prime 184 per "attività non essenziale"

  • Coronavirus, oltre 300 contagiati nel Cesenate. In Emilia Romagna sono più di 12mila

  • Sono 740 i positivi in provincia, Cesena piange la sesta vittima del Coronavirus

Torna su
CesenaToday è in caricamento