Politica

Via i profughi dal Surf, alla Lega non basta: "Vogliamo sapere dove verranno collocati"

La notizia dello spostamento definitivo dei 17 richiedenti asilo alloggiati fino a pochi giorni fa presso l'hotel Surf solleva alcune richieste di chiarimento da parte della Lega Nord

La notizia dello spostamento definitivo dei 17 richiedenti asilo alloggiati fino a pochi giorni fa presso l'hotel Surf di Cesenatico solleva alcune richieste di chiarimento da parte della Lega Nord. "Vorremmo sapere prima di tutto dove sono state ricollocate queste persone, in quali Comuni, in quali strutture e per quanto tempo - domandano Giulia Zecchi e Filippo Zamagni, responsabili del Carroccio cesenaticense, chiedendo poi il conto anche "degli altri 76 richiedenti asilo ancora presenti nel nostro territorio e tutti ospitati presso l'hotel Splendid. Sono ormai più di tre anni che sono lì e la situazione non accenna a migliorare. Riceviamo ancora preoccupanti segnalazioni da parte dei residenti e degli albergatori limitrofi di gente che bighellona tutto il giorno sulle panchine o infastidisce i passanti. Per non parlare poi della struttura in sè, che mostra evidenti segni di degrado e incuria".

"È chiaro che aver chiuso una volta per tutte il cas dell'hotel Surf, oltretutto a fine stagione, redistribuendo gli aspiranti profughi in altre non ben precisate strutture non risolve l'emergenza richiedenti asilo, né tantomeno attenua l'impatto dell'immigrazione clandestina sui nostri territori - conclude Zamagni che poi rivolge al primo cittadino Gozzoli una domanda. "Ci dica cosa intende fare in futuro sia di fronte all'ipotesi di nuovi arrivi, sia rispetto alla grave situazione che ormai da anni si vive a Ponente con gli 'ospiti' dello Splendid".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via i profughi dal Surf, alla Lega non basta: "Vogliamo sapere dove verranno collocati"

CesenaToday è in caricamento