menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Variazione di bilancio, Pd: "Continuiamo a destinare risorse su sociale, imprese e mobilità"

Il Gruppo consiliare del Pd “Vogliamo superare le difficoltà del momento senza lasciare indietro nessuno”

 Approvata giovedì in Consiglio comunale l’ottava, e ultima, variazione di bilancio di questo 2020 complicato. Un anno certamente difficile per chi è chiamato a ricoprire, in questo momento storico, ruoli amministrativi e politici ma che non ci ha di certo scoraggiati. “A Cesena non abbiamo mai avuto dubbi, da questa grave crisi sanitaria, che si è trasformata fin da subito in crisi economica e sociale, ne vogliamo uscire senza lasciare indietro nessuno. Lo vogliamo fare continuando a mettere al centro le famiglie, i lavoratori e  giovani, cioè coloro stanno pagando a caro prezzo questo periodo. Come gruppo PD abbiamo, fin da subito, avuto ben chiare le nostre priorità su cui investire risorse comunali per uscirne al meglio. Le nostre priorità sono contenute in questa variazione di bilancio e saranno confermate, con investimenti importanti, all’interno del Bilancio preventivo 2021, che discuteremo e approveremo il 22 dicembre prossimo in Consiglio Comunale”.

“Continuiamo quindi - prosegue il Pd cesenate - a investire nei nostri servizi sociali, inserendo in variazione risorse pari a 300 mila euro, con l’obiettivo di sostenere la non autosufficienza, rifinanziare gli assegni di cura e, più in generale, supportare le famiglie di persone con disabilità. Oltre a un impegno forte sul settore della lotta alla marginalità degli adulti, con misure specifiche rivolte ai senza fissa dimora. Per aiutare quindi coloro che soffrono di più, specialmente in questo momento storico. Altro punto centrale è l’aiuto che abbiamo deciso di rivolgere alle nostre attività locali, con la stanziamento di 240 mila euro, a cui si sommeranno ulteriori 200 mila euro stanziati all'interno del bilancio preventivo 2021, per un bando a loro dedicato. Il nostro obiettivo è quello di aiutare quante più attività possibili della nostra città a uscire al meglio da questa crisi. Lo abbiamo chiesto con una mozione, approvata durante l’ultimo Consiglio comunale, con cui abbiamo impegnato la Giunta a tenere conto di precise linee guida nello stanziamento dei fondi comunali".

" Un’altra importante novità sono le risorse stanziate, pari a 40 mila euro, per la realizzazione di un sito di e-commerce rivolto e dedicato alle attività della nostra città. Anche questo è un importante aiuto e supporto per le attività commerciali e artigianali di Cesena. Un aiuto in questi tempi di Covid-19, dove l’asporto e il domicilio sono incentivati per evitare spostamenti e affollamenti, ma siamo certi che questo rimarrà un servizio importante anche post-pandemia, che permetterà a tante attività di continuare a offrire i loro beni e servizi su una piattaforma online realizzata dal Comune. Si auspica che a questa novità possa seguirne un’altra: la costituzione del circuito di cash back comunale per gli esercizi di prossimità. I cash back sono programmi nati negli USA, che si stanno sempre più diffondendo anche nel nostro Paese, dove negli ultimi tempi gli e-commerce e i pagamenti digitali sono in crescita. Si tratta di un sistema che permetterà, agli utenti registrati a un’apposita app, di accumulare un credito spendibile sul territorio in base agli acquisti da loro effettuati presso i negozi locali convenzionati. Anche questo, siamo certi, potrà rappresentare un’ulteriore tassello nel rilancio delle nostre attività locali e continueremo quindi a lavorare nelle prossime settimane, in sinergia con la Giunta comunale, per concretizzarlo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento