Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

"Un contributo di solidarietà dalla politica", la proposta in Consiglio comunale

"Se la maggioranza approverà, a beneficiare degli introiti della proposta saranno enti che svolgono attività solidaristica sul territorio gambettolese come la Croce Verde, la Caritas e il circolo anziani Ravaldini"

Il consiglio comunale del 30 aprile si avvicina e sul tavolo del consiglio andrà in discussione la nuova proposta del consigliere della Lista Civica "Sicuramente Gambettola" Emanuele Paesani.

"Questa volta Paesani chiede alla politica gambettolese di dare un segnale forte in favore delle categorie che sono state più danneggiate dalle chiusure provocate dall'emergenza coronavirus. La mozione, protocollata il 22 aprile, prevede un contributo diretto da parte di tutti i membri di maggioranza ed opposizione consistente nella trattenuta di metà dello stipendio per 2 mesi in capo a sindaco ed assessori e tutti i proventi del 2020 per i consiglieri comunali.

"Un segnale importante dalla politica che fa la sua parte - sostiene Paesani, - già adottato da tanti amministratori sia di destra sia di sinistra in tutta Italia. Se la maggioranza approverà, a beneficiare degli introiti della proposta saranno enti che svolgono attività solidaristica sul territorio gambettolese come la Croce Verde, la Caritas e il circolo anziani Ravaldini".

Non solo però. Il consigliere lascia aperta anche la possibilità che si possa estendere la platea a più soggetti beneficiari. “Proporrò - continua Paesani - che si possa valutare anche un sostegno alla scuola, dato che la situazione attuale ha creato una necessità non preventivata per le famiglie di attrezzature elettroniche, ma temo che finirà nel solito braccio di ferro fino alla bocciatura a prescindere, con grave danno alla collettività”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un contributo di solidarietà dalla politica", la proposta in Consiglio comunale

CesenaToday è in caricamento