Uffici regionali a Cesena, Bartolini (Pdl): "Nuove sedi più care"

Il consigliere regionale Luca Bartolini (Pdl) con una interrogazione presentata al Presidente Errani riassume così la vicenda che ha visto gli uffici regionali insediarsi al Centro Montefiore di Cesena

“La coop Rossa  Commercianti Indipendenti Associati in arte Conad, si costruisce un nuovo centro direzionale che, però, non decolla. Ci sono locali vuoti e non si trova nessuno a cui affittarli. In tempi di crisi, anche per le coop rosse, nonostante tutto, non son tutte rose e fiori, Passa un po' di tempo ed ecco che arriva la manna dal cielo. La rossa Regione Emilia Romagna che per i propri uffici in Corso Sozzi a Cesena spendeva 15.000 euro all’anno,  decide di trasferirsi proprio li e si accolla un affitto da quasi 200mila euro all'anno”. Il consigliere regionale Luca Bartolini (Pdl) con una interrogazione presentata al Presidente Errani riassume così la vicenda che ha visto gli uffici regionali insediarsi al Centro Montefiore di Cesena. L'inaugurazione delle nuove sedi regionali è avvenuta nel dicembre scorso e il consigliere Bartolini, dopo aver chiesto copia dei contratti d'affitto, si è reso conto di questo “singolare” caso.

“Il 23 dicembre 2010 la Regione Emilia-Romagna e la Commercianti Indipendenti Associati Società Cooperativa, leggasi Conad, stipulavano un contratto d'affitto per la nuova sede del Servizio tecnico di bacino e il Servizio fitosanitario. I locali individuati per insediare questi uffici sono in via Leopoldo Lucchi, al Centro Montefiore: si tratta di laboratori, uffici e archivi per un totale di 1600 metri quadri oltre ad un autorimessa con box e 12 posti auto al piano seminterrato. Il tutto per un totale di 198mila euro all'anno di affitto. Una cifra notevole in tempi in cui si predica l'austerità a tutti i livelli”, fa notare l'esponente del Pdl. La Regione, prima di questo trasferimento, aveva i suoi uffici in centro storico, in un palazzo di Corso Sozzi affittato per la prima volta nel 1989. “Per gli uffici del terzo piano e un archivio da 40 mq nel seminterrato locato a partire dal 1996, la Regione pagava un affitto di circa trentamilioni di lire - prosegue il consigliere regionale -. Ora mi si dirà che quei locali non erano più sufficienti, che servivano più spazi per ampliare l'offerta dei servizi ai cittadini cesenati e che magari il centro storico di Cesena, ormai inaccessibile e privo di parcheggi  non era l'ideale per ospitare un ufficio pubblico anche se a pochi metri, alla Barriera,  ci sono dei parcheggi interrati ad un costo orario modesto. “

"Coi tempi che corrono e con l'ampia disponibilità di centri direzionali in un periodo di grave crisi immobiliare come quello attuale,  non credo che a Cesena non si potesse trovare una collocazione più economica, senza magari rivolgersi alle solite cooperative della galassia rossa. Ma la nostra Regione,  non contenta, ha voluto proprio strafare - aggiunge l'esponente del Pdl -. Non solo ha affittato questi locali ma anche un autorimessa con box e 12 posti auto al piano seminterrato, quando attorno al centro commerciale Montefiore di posti auto ve ne sono tanti e  gratuiti. Mi si dirà che è il solito Bartolini con il pregiudizio nei confronti delle coop rosse ma  in momenti di crisi come questi credo che non solo Bartolini ma i cittadini tutti converranno  che la Regione poteva farne veramente a meno di impegni di spesa del genere.”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento