Trauma Center, Popolari per Cesena: "Servizio Emodinamica h24 solo un primo passo"

I Popolari per Cesena auspicano per il futuro "l'istituzione di un servizio simile per tutti i pazienti del Bufalini"

I Popolari per Cesena accolgono con favore l’annuncio fatto dal sindaco Lucchi di aver sottoposto alla Commissione Cardiologica Regionale un progetto per dotare l’ospedale Bufalini di un servizio di Emodinamica H24, anche se al momento solo per alcune tipologie di pazienti. 

"Che questo sia fondamentale - sottolinenano - per completare i servizi del Trauma Center cesenate lo hanno già dimostrato diversi eventi occorsi nel nostro territorio, come ciò che è successo ad un cesenate nel novembre scorso. Ricoverato al pronto soccorso di Cesena dopo un incidente stradale, mentre veniva medicato è stato colto da un infarto, e quindi stabilizzato alla bene meglio, il politraumatizzato è stato portato al Morgagni di Forlì per un intervento chirurgico cardiologico di emergenza, prima di essere ricoverato nuovamente in rianimazione al Bufalini. Tutt’altra cosa sarebbe stato se il servizio di Emodinamica fosse stato presente nello stesso ospedale".

"La realizzazione di un servizio di Emodinamica H24 per il Trauma Center - proseguono i Popolari per Cesena - può essere solo il primo passo per l’istituzione di un servizio simile rivolto a tutti i pazienti e invitiamo la nuova amministrazione comunale a lavorare per giungere a questo risultato. Anche se la Direzione Sanitaria assicura che con le tre UOC di Rimini, Forlì e Ravenna, riesce ad intervenire, anche in caso di Infarto miocardico acuto di tipo STEMI, nei tempi richiesti dai protocolli dai protocolli ( 120 minuti ), non può essere negato che in questi casi è proprio la tempestività dell’intervento ad assicurare i risultati". 

"Questi tempi sono basati sulle statistiche di mortalità in caso si verifichi un caso di questo tipo, ma come si desume dai testi della stessa ANMCO (Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri ), l’unico modo per evitare danni cardiaci permanenti è quello di intervenire entro i 60 minuti, e per un sopravvissuto ad un infarto, noi pensiamo che questo faccia una sensibile differenza". 

"Visto che da parecchi punti del territorio, - concludono i Popolari per Cesena - pensiamo ad esempio ad un paziente di Bagno di Romagna, ma anche da Cesenatico nel periodo estivo, è impossibile raggiungere il più vicino Servizio di Emodinamica in questi tempi, l’unica soluzione è che un servizio del genere sia presente anche al Bufalini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

Torna su
CesenaToday è in caricamento