Trasloco del Batija ad Atlantica, la lunga lista di "perchè" del Pd

Il partito democratico vuole vederci chiaro. "Occorre ricordare che la firma del contratto è avvenuta il 5 luglio 2012, quando invece la società Eurogest Srl era già entrata nella disponibilità del parco già dalla fine del mese di maggio"

"Abbiamo appreso - scrive il Pd di Cesenatico in una nota - da fonti giornalistiche e da dichiarazioni del Vicesindaco Vittorio Savini che per la stagione 2012-2013 il Batija sarà trasferito al parco acquatico di Atlantica. I lavori che si stanno eseguendo sulla ex Colonia Veronese, che porteranno all’ormai imminente apertura del Gran Hotel Leonardo, di fatto, non consentiranno l’apertura sulla spiaggia del noto locale notturno, come avveniva da anni. Inevitabilmente anche l’intero “Molo della Notte” vedrà così ridimensionata la propria offerta attrattiva".

"Alla luce dei recenti annunci dell’Amministrazione Comunale, il Partito Democratico esprime le seguenti considerazioni in merito alle modalità adottate per l’affidamento del parco acquatico: Nel bando pubblico - per la concessione della gestione del parco di Atlantica – non si trova alcuna traccia della possibilità di tenere aperto il parco oltre le ore 19. Come noto, tale bando andò deserto e l’amministrazione decise di procedere all’affidamento della struttura attraverso una trattativa privata con la società Eurogest Srl".

"La delibera di affidamento è del 2 aprile 2012 e nel contratto ad essa allegato all’articolo 9 “Criteri generali di utilizzo del parco” si specifica l’orario di apertura dalle 10 alle ore 19. Alla firma del contratto arrivata soltanto il 5 luglio 2012, l’articolo 9 risulta però  modificato l’orario di apertura del parco. A questo punto l’Amministrazione arriva a concedere l’apertura della struttura fino alle ore 3 di notte nelle giornate di mercoledì, venerdì e sabato. Ora da un lato  - vista l’imminente inizio della stagione estiva – l’introduzione di questa “ nuova clausola contrattuale”, certamente potrà permettere il “trasloco” del Batija a Ponente, tuttavia dall’altro non possiamo non constatare la evidente difformità dei limiti alla gestione del parco di Atlantica fissati prima nel bando pubblico e poi nella trattativa privata conclusa con la società affidataria".

"Per quale motivo le aperture notturne non furono inserite subito nel bando pubblico che certamente avrebbero aumentato l’appetibilità del bando? Per quale motivo nella delibera del 2 aprile non si parla di aperture notturne della struttura, che vengono introdotte soltanto nel contratto finale del 5 luglio?
Dulcis in fundo ma come è possibile che un’amministrazione conceda in gestione a privati un bene pubblico senza un regolare contratto di concessione? Occorre ricordare che la firma del contratto è avvenuta il 5 luglio 2012, quando invece la società Eurogest Srl era già entrata nella disponibilità del parco già dalla fine del mese di maggio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento