rotate-mobile
Politica Bagno di Romagna

Terme Sant'Agnese, Buonguerrieri: "Baccini non risponde, ma attacca la persona"

E' quanto dice Alice Buonguerrieri in merito al destino delle Terme Sant'Agnese, a Bagno di Romagna

"La lunga invettiva personale che il Sindaco Baccini mi riserva serve solo a non rispondere nel merito ai quesiti che abbiamo posto sul destino delle Terme Sant'Agnese. Eppure non sono domande difficili, ne ribadiamo alcune: c’è o non c’è una inopportunità, per non dire conflitto di interesse, nella decisione di affidare ad una società estera funzioni strategiche come il controllo di gestione, lo sviluppo delle attività commerciali e la gestione dei fornitori? c’è o non c’è una inopportunità, per non dire conflitto di interesse, nel fatto che l’amministratore delegato del Sant'Agnese affidi alla società estera, di cui egli è al contempo amministratore unico, queste funzioni?"

E' quanto dice Alice Buonguerrieri (Fratelli d'Italia) in merito al destino delle Terme Sant'Agnese, a Bagno di Romagna.

"Quali verifiche ha condotto l'amministrazione comunale in merito alle tante segnalazioni dei dipendenti sulla gestione della società da parte del CDA e al conseguente controllo dell'ispettorato del lavoro? Quali controlli ha fatto l'amministrazione comunale sul rispetto dei bandi per l'assunzione di personale e scelta dei fornitori, proprio in seguito alle segnalazioni ricevute?" si chiede Buonguerrieri.

"Sono alcuni dei quesiti posti in ore e ore di commissione e a mezzo di interrogazioni protocollate, nell'interesse del futuro del Sant'Agnese e della nostra comunità, che non hanno avuto ancora risposte. È ormai chiaro a tutti che Baccini, alla costante ricerca di visibilità, preferisce rispondere sulla stampa, attaccando la persona, anziché nel merito attraverso gli strumenti istituzionali" precisa l'esponente di Partito".

"Quanto alle accuse rivoltemi di voler vendere la società con "buona pace del termalismo" Baccini dimostra di non aver compreso nulla della proposta da noi fatta ormai 15 anni fa. Ci spieghi piuttosto perché oggi lui sembra agire per privatizzare gli utili, socializzando le perdite e scaricandole su lavoratori e comunità locale. È questa la proposta di Baccini? "Invece che abbandonarsi all’ossessione che ha verso di me, quale esponente di Fratelli d'Italia Baccini avrebbe dovuto rispondere nel merito. È solo questo che interessa a noi e alla cittadinanza." 

"Sperando comunque lo aiuti a superare questa difficoltà, gli confermo che per FdI ciò che conta è la meritocrazia e l'adesione chiara ai Valori di Destra. Capisco essere concetto difficile da digerire per chi, come lui, si è spacciato in questi anni come uomo di destra, di sinistra o civico all'occorrenza, per poi candidarsi con il PD alle ultime elezioni provinciali, perché si sa, in una Provincia e Regione rosse, è più facile ambire a ruoli e candidature stando a sinistra, piuttosto che restare come me sempre fedele agli ideali di Destra", conclude Buonguerrieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terme Sant'Agnese, Buonguerrieri: "Baccini non risponde, ma attacca la persona"

CesenaToday è in caricamento