Politica

Tanti i temi all'ordine del giorno, torna a riunirsi il Consiglio comunale

I lavori dell’assise saranno avviati dall’interpellanza del gruppo Lega relativa al polo scolastico di Bora di Mercato Saraceno

Giovedì 11 febbraio, alle 14, è in programma il Consiglio comunale di Cesena convocato anche in modalità di videoconferenza (trasmessa su Youtube sul canale dell’Ente Cesenawebtv) per rispettare le misure precauzionali anti COVID-19. I lavori dell’assise saranno avviati dall’interpellanza del gruppo Lega relativa al polo scolastico di Bora – Mercato Saraceno. A seguire il Consigliere di Cesena Siamo Noi Vittorio Valletta presenterà un’interpellanza relativa al percorso “Cesena città dei quartieri” e una seconda in riferimento al progetto e alla programmazione della pista ciclabile lungo la Via Emilia fino a Diegaro.

La seconda sessione sarà introdotta dalle comunicazioni della Presidente del Consiglio Nicoletta Dall’Ara. I lavori saranno avviati dal Sindaco Enzo Lattuca con la delibera relativa al Piano intercomunale di Protezione civile dell’Unione dei Comuni Valle del Savio e al Piano comunale di Cesena. Seguirà l’Assessore al Bilancio Camillo Acerbi con la presentazione del contratto Hera di sindacato di voto e di disciplina dei trasferimenti azionari dei soci pubblici e del contratto di sindacato di secondo livello per l’area Romagna. Inoltre, sempre Acerbi illustrerà all’Assemblea l’istituzione del canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria e del canone di concessione per l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate. 

I lavori del Consiglio proseguiranno con le delibere, dell’Assessore allo Sviluppo Economico Luca Ferrini, sul riconoscimento dei debiti fuori bilancio, e dell’Assessore ai Lavori Pubblici Christian Castorri, in relazione all’accordo sostitutivo di provvedimento per il trasferimento della proprietà di San Carlo, in Via Vigne di sopra, da destinare a parcheggio.

La terza ed ultima parte dell’assise sarà interessata da cinque mozioni. La prima sarà presentata dal gruppo consiliare Cesena 2024 per lo studio di un nuovo modello di trasporto pubblico scolastico. Inoltre i gruppi Cesena 2024 e del Partito democratico presenteranno la mozione relativa alla concessione della cittadinanza onoraria a Sami Modiano per l’opera di testimonianza e mantenimento della memoria della Shoah. Al centro della mozione a firma del gruppo consiliare Cambiamo invece c’è il degrado dell’area Edilceramica di San Carlo. I lavori volgeranno a conclusione con due mozioni a firma del consigliere di Cesena Siamo Noi Vittorio Valletta: la prima in relazione alla costituzione di un’unità di monitoraggio e tutoraggio psicologico rivolto al mondo del lavoro, la seconda relativa alla promozione dell’inclusione e dell’integrazione sociale a sostegno delle persone con disabilità uditiva durante le sedute del Consiglio comunale e comunicati del Sindaco e della Giunta.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tanti i temi all'ordine del giorno, torna a riunirsi il Consiglio comunale

CesenaToday è in caricamento