Spunta un cantiere ai Giardini Savelli, Cesena Siamo Noi interroga la giunta

"La prima interpellanza parte da segnalazioni di alcuni cittadini, preoccupati per le alberature, al vedere comparire le insegne dell'apertura di un cantiere di lavoro"

Due le interpellanze presentate nel prossimo consiglio comunale da Cesena Siamo Noi, che interroga la giunta "per avere risposte in merito ad un cantiere che si è aperto nei giardini Savelli e alla realizzazione delle mozioni presentate in consiglio comunale.
La prima interpellanza parte da segnalazioni di alcuni cittadini, preoccupati per le alberature, al vedere comparire le insegne dell'apertura di un cantiere di lavoro intorno alla zona verde dei Giardini Savelli". 

I giardini sono affidati a ditta privata dal 2010 al 2039, tramite concessione che prevede la realizzazione di opere che entreranno a fare parte del patrimonio pubblico, alcune già realizzate, mentre altre da fare al compimento del decimo anno (quindi nel 2020). Si tratta di una prevista “implementazione patrimoniale” di 180.000 euro, da parte del concessionario, che ha presentato quest’anno studio di fattibilità e progetto definitivo per la realizzazione di un nuovo punto di ristoro: progetti entrambi approvati dalla Giunta precedente il 4 aprile e il 25 maggio scorsi, in piena campagna elettorale e sul finire del mandato. Alla società sono stati anche demandati il reperimento dei pareri tecnici e delle autorizzazioni degli Enti competenti (inclusa la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio di Ravenna). 

"Le domande rivolte alla giunta vogliono chiarire il progetto, su cui non sono disponibili informazioni dettagliate (non sono infatti presenti gli allegati progettuali alle delibere sul sito del comune, che dovranno essere oggetto di richiesta di accesso agli atti), conoscere i pareri degli enti e le motivazioni che abbiano portato alla previsione della costruzione di un terzo chiosco in un'area ristretta dove ne sono installati già due e chiarire se vi sarà una riduzione dell’area verde e un taglio delle alberature.I giardini, con punti ristoro e giochi, sono molto frequentati da adulti, ragazzi e bambini e l’area verde riveste una grande importanza come zona di riparo e mitigazione dell’impatto inquinante della vicina strada, molto trafficata". 

"La seconda interpellanza - spiega CSN - ha lo scopo di verificare l’applicazione delle decisioni del consiglio comunale ovvero delle mozioni presentate dai vari gruppi consiliari (non solo CSN), che hanno o dovrebbero avere un effetto sul bilancio comunale: mozioni approvate per cui sono necessari fondi a copertura e per questo devono essere inserite come voci nelle previsioni di spesa. Non abbiamo incluso in questa analisi le mozioni che non prevedono voci di spesa.  Riteniamo importante per tutti i gruppi portare in evidenza questo dato e capire se la giunta abbia tenuto in considerazione le richieste dei vari gruppi consiliari: misurare il livello di “ascolto” e realizzazione delle mozioni, che non è scontato e che anzi va verificato, perché diverse ci risultano in questi anni le mozioni non realizzate". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si tratta di nove mozioni presentate dai vari gruppi consigliari, approvate in alcuni casi all’unanimità come quelle su interventi di forestazione urbana e catalogazione delle piante monumentali, modifica del regolamento comunale con applicazione di procedure per personale e strumentazione informativa per  nuovi metodi di rilevamento degli insoluti, tutela dall’inquinamento acustico (mappatura e centraline), installazione “pietre di inciampo” e realizzazione di una mappa, misure per raggiungere l’obiettivo di emissioni zero nel 205 e promozione nelle scuole della dichiarazione di emergenza climatica. Altre mozioni sono state approvate invece solo a maggioranza, quali la redazione del piano Peba x eliminazione barriere architettoniche, incremento degli sfalci d’erba l’estensione di infopoint al a livello di Unione Valle Savio", 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento