rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Politica

Via il Macfrut da Cesena, M5S: "Attacco alle piccole imprese locali"

"Sempre il M5S: "Dietro questo attacco (come definirlo altrimenti) alle nostre piccole imprese, non solo agricole, ma anche commerciali grazie all'indotto che una fiera così prestigiosa e rinomata portava alla città, come non vedere un disegno"

“Il Macfrut se ne va e con esso l’ultima speranza di ridare vigore a un settore, l’Agricoltura, che a Cesena è sempre stato considerevole. Il Macfrut se ne va, e l’agricoltura deve scomparire, queste sono le priorità dei nostri amministratori, che telecomandati dall’alto agiscono sempre e comunque, in base a direttive imposte dai loro vertici, senza aver un minimo a cuore la propria terra, i bisogni della propria gente”: è l'attacco politico del Movimento 5 Stelle di Cesena sull'idea di trasferire la principale fiera cesenate a Bologna.

Sempre il M5S: “Dietro questo attacco (come definirlo altrimenti) alle nostre piccole imprese, non solo agricole, ma anche commerciali grazie all'indotto che una fiera così prestigiosa e rinomata portava alla città, come non vedere un disegno, che ha favorito, prima la Spagna e in ultimo i prodotti agricoli del Marocco. Disegno che parte dall’Europa, l’Europa dei banchieri e degli interessi forti. Europa a cui non interessa la qualità di quello che mangi, a cui non interessa la mancanza di diritti del lavoro di chi produce. L’importante è fare affari, fare soldi, sulla pelle della gente, tutti Europei e Terzo mondo”

“Quando parliamo di agricoltura, parliamo anche della cosiddetta filiera, che proprio per la tradizione/vocazione della nostra città era anch’essa diventata di prim’ordine, sia a livello nazionale che internazionale, offrendo molte opportunità economiche, ma non solo, per tutti. E proprio da qui partì il Macfrut, il Macfrut a Cesena. Ora ci dicano quali sono le problematiche che spingono a volerlo organizzare altrove? Il Macfrut è una fiera che ha sempre portato buoni affari per gli imprenditori che esponevano e ottime proposte per i visitatori che potevano scegliere fra fornitori di alta qualità. Il Macfrut a Cesena è una fiera in attivo!”

“Perchè ora si pensa di spostarla altrove? Per rimediare ad investimenti in strutture sovradimensionate di altre città che hanno fiere in passivo? Si va in aiuto dei compagni col classico “soccorso rosso” rischiando noi stessi di avere in futuro la Fiera in perdita? Si è parlato di riunioni fra espositori in cui si chiede uno spostamento, ma è falso. Le aziende chiedono, prima di tutto, un rilancio e internazionalizzazione dell’evento. Non chiedono di spostarsi a priori. Noi del Movimento 5 Stelle l’abbiamo chiaramente detto a gran voce: l’Agricoltura deve tornare al centro della vita della nostra città. Ribadiamo la necessità e urgenza di avere un assessorato dedicato, che possa rilanciare questo settore”.

“La nostra battaglia continuerà anche in Regione, dove anche qui, esistono pesanti condizionamenti esterni, sempre manovrati da lobby, poteri forti, comunque estranei all’interesse della gente, delle persone. Noi rivogliamo l’agricoltura al centro perché vogliamo cibo sano, che non inquini (a km zero) e soprattutto vogliamo mangiare prodotti della nostra terra, coltivati da persone che possiamo anche conoscere, vedere, controllare. Vogliamo che i nostri imprenditori agricoli non si sentano abbandonati dalle loro amministrazioni come invece si è dimostrato fino ad oggi. Agricoltura al centro dell'economia cesenate sostenuta da fiere e manifestazioni che ne promuovano la qualità. Il MACFRUT deve rimanere a Cesena”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via il Macfrut da Cesena, M5S: "Attacco alle piccole imprese locali"

CesenaToday è in caricamento