Cesenatico, razionalizzazione delle Società Partecipate: ''Tutto regolare''

La comunicazione ufficiale riporta come entro il 31 marzo i comuni dovranno pubblicare una relazione con i risultati fino ad ora conseguiti

La Sezione Regionale della Corte dei Conti ha ufficializzato la regolarità del Piano di Razionalizzazione delle Società Partecipate. La comunicazione ufficiale riporta come entro il 31 marzo i comuni dovranno pubblicare una relazione con i risultati fino ad ora conseguiti. A riportarne i contenuti è l’assessore alle Società Partecipate, Lina Amormino: ''L'organismo di controllo ha riconosciuto al Comune di Cesenatico di avere approvato il Piano entro i termini stabiliti e di aver preventivato al dismissione di partecipazioni societarie, come quelle di Hera e Start Romagna''. ''La sezione della Corte dei Conti, inoltre - prosegue l’assessore - riconosce il merito a questa amministrazione di aver previsto misure di contenimento dei costi di funzionamento delle società – in particolare per l’amministrazione di Cesenatico Servizi e Vena Srl e di aver previsto altre azioni di razionalizzazione tramite fusioni e integrazioni. Non possiamo che sentirci soddisfatti sulle azioni messe in campo''.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento