Sabato sera di far west, Zoffoli: "Incentivi per i sistemi di protezione"

"Il sindaco Paolo Lucchi, almeno in questi ultimi mesi di governo, cerchi di tutelare i suoi concittadini". Dopo gli ultimi fatti di cronaca interviene Gilberto Zoffoli, candidato sindaco del centrodestra

“Una tentata rapina che si è trasformata in brutale aggressione in centro alle 21 di sabato sera, e un'altra rapina in E45, e poi furti a macchia di leopardo in tutto il territorio: invece di tagliare nastri a destra e a sinistra, il sindaco Paolo Lucchi, almeno in questi ultimi mesi di governo, cerchi di tutelare i suoi concittadini”. Dopo gli ultimi fatti di cronaca interviene Gilberto Zoffoli, candidato sindaco del centrodestra sul tema della sicurezza.

“Non si può certo pensare di risolvere il problema, come fa Lucchi, mandando i vigili urbani a rilevare gli incidenti e sperando così di liberare le altre forze dell'ordine. L’Amministrazione Comunale cerca di minimizzare anziché accertare gli evidenti insuccessi, e chiama tolleranza una oramai evidente incapacità di affrontare un’insicurezza generalizzata e fortemente avvertita dalla cittadinanza. Anche perché i fatti parlano da soli: i furti sono ormai all'ordine del giorno e purtroppo anche reati ben più gravi iniziano a ripetersi nel nostro territorio. Questo nonostante l’istituzione di un assessore alle ‘sicurezze’, stipendiato con i soldi dei cittadini”, rimarca il candidato di Forza Italia, Ncd, Pri, Udc, Fdi-An e Fare per fermare il declino.

“Non esiste, ad oggi, un credibile Progetto sulla Sicurezza che coinvolga, oltre alle risorse comunali, anche le Forze dell’Ordine e le organizzazioni spontanee dei cittadini esasperati dal crimine e dall’impunità dei criminali operanti nel nostro territorio. Tutti ci ricordiamo del pacchetto sicurezza presentato dall'ex sindaco Conti: tutte le azioni prospettate sono rimaste lettera morta e il sindaco Lucchi non ha fatto niente di più. Dopo tante sollecitazioni ha promesso di lavorare per trovare sedi adeguate alle forze dell'ordine, ci fa piacere, peccato che questo percorso finirà per aiutare, come al solito, gli amici degli amici. Il sindaco, che quando vuole va a sbattere i pugni in Regione o al Ministero, sul tema sicurezza non si è mai speso politicamente. Mentre chi governa deve sapere gestire i cambiamenti importanti e veloci che sono avvenuti in questi anni; deve confrontarsi con le conseguenze negative della globalizzazione, che pare non riconoscere alcuna regola di solidarietà, e deve fare i conti con le forti migrazioni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA PROPOSTA - Le competenze sulla sicurezza non sono strettamente comunali, ma un'Amministrazione attenta può fare qualche cosa. “Noi proponiamo incentivi sulle spese sostenute dai cittadini per installare sistemi di protezione nello loro case, lo stesso per i pubblici esercizi”, annuncia Zoffoli. “La videosorveglianza deve essere estesa nei quartieri e nelle frazioni, e anche gli svincoli dell'E45 dovrebbero essere tutti opportunamente controllati: è spesso usata come via di fuga, come nella rapina di sabato scorso, e si potrebbe sollecitare l'Anas in questo senso. Tra le nostre proposte – prosegue il candidato sindaco – c'è il Vigile di Quartiere, una soluzione già pensata dall'Amministrazione, ma mai messa seriamente in atto. Una sorveglianza, questa, che andrebbe estesa su tutto il territorio. La miglior difesa è la prevenzione, e avere agenti che presidiano il territorio dettagliatamente, conoscendo coloro che vi abitano, contribuisce certamente a dare tranquillità ai cittadini – conclude Zoffoli - e a dissuadere i delinquenti”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento