menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza, La Sinistra per Savignano: "Problema sembra scomparso negli altri Comuni"

"C'è una strumentalizzazione politica, serve un maggiore schieramento delle forze dell'ordine e proseguire con il Controllo del Vicinato"

La Sinistra per Savignano interviene sul tema sicurezza, molto dibattuto nelle ultime settimane per diversi fatti di cronaca, che hanno lanciato l'allarme. Il sindaco Giovannini ha avviato delle ronde notturne in bicicletta per rispondere alla criminalità.

"Ancora una volta - esordisce la Sinistra per Savignano - ci troviamo ad osservare con stupore il clamore con cui i media fanno risaltare la presunta progressione di crimini, nel territorio del nostro Comune, Savignano sul Rubicone, tesi non nuova e proposta a intervalli regolari. È più facile indicarci un nemico anonimo che risolvere i problemi, specialità degli attuali governanti nazionali. Ed è evidente la strumentalizzazione politica, che tende a far passare nell’immaginario collettivo delle persone la tesi che la colpevolezza di tali fatti sia unicamente degli amministratori locali, il Sindaco, Filippo Giovannini o dell’Assessore alla Sicurezza, Natascia Bertozzi, accusati di una non meglio specificata inerzia". 

"Casualmente - osserva il partito - il problema sicurezza sembra scomparsa nei comuni limitrofi governati dal centro destra. La Sinistra per Savignano è consapevole di tale strumentalizzazione, poiché è facile indicare la responsabilità locale per nascondere l’inerzia del governo nazionale. Da molti mesi il Paese è governato da Lega e Movimento 5 Stelle ed è sempre più evidente come non ci sia traccia alcuna di rimedi, i quali, portino ad un effettivo controllo del territorio da parte delle Forze dell’Ordine".

Secondo La Sinistra per Savignano "La realtà è diversa da come è descritta, infatti, nel Comune di Savignano sul Rubicone, dopo anni di lavoro da parte dell’Assessore competente, esistono più di 15 gruppi di controllo del vicinato. Ogni cittadino ha la possibilità di FAR PARTE di questi gruppi, oppure  contribuire a formarli ove ancora non ci sono".

"E' necessario - conclude il partito - un maggiore schieramento di Forze dell’Ordine e una presenza più costante, soprattutto nelle ore notturne, ed inoltre che l’Assessore Natascia Bertozzi prosegua  gli sforzi nel cercare la collaborazione dei cittadini, nel formare i gruppi di controllo di vicinato in modo da coprire l’intero territorio comunale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento