Sicurezza, Celletti (Lega): "Ormai situazione irreversibile"

"Il Gruppo della Lega Nord aveva ammonito fin dall'inizio l'esecutivo a stare in guardia, a occuparsi con più attenzione del controllo puntuale del territorio, utilizzando ogni mezzo"

“Furti, scippi, rapine, delitti contro la persona sono ormai una triste realtà quotidiana. I dati riportati dalla cronaca locale parlano chiaro anche a Cesena, a testimonianza del fatto che sul fronte sicurezza la Giunta Lucchi ha fallito clamorosamente. E dire che il Gruppo della Lega Nord, in Consiglio comunale, aveva ammonito fin dall’inizio l’esecutivo a stare in guardia, a occuparsi con più attenzione del controllo puntuale del territorio, utilizzando ogni mezzo per contrastare la criminalità, compresa la Polizia municipale”: è l'attacco politico di Antonella Celletti della Lega Nord alla squadra di governo guidata dal sindaco Paolo Lucchi.

E ancora la Celletti: “Abbiamo presentato interpellanze, interrogazione, perfino un ordine del giorno, per sollecitare più attenzione sul tema sicurezza e per chiedere che si prendessero provvedimenti sul fronte delle attività criminose, ma anche contro tutti quei fenomeni di degrado e di permissivismo, che fanno insorgere l’idea di un’assenza delle Istituzioni, creando situazioni che sono il prodromo di una comunità meno libera, insicura, che non si sente protetta dagli organismi preposti, ma si sente, al contrario, alla mercè del criminale di turno”.

“Abbiamo ricevuto risposte beffarde dalla Giunta e scarso appoggio dagli altri Gruppi consigliari, compresi quelli che oggi si svegliano gridando al lupo, al lupo. Ci è stato detto che l’insicurezza non era reale ma solo ‘percepita’, che eravamo noi della Lega Nord a inventare questi problemi. La Giunta Lucchi, insomma, ha negato che si dovesse affrontare un problema sicurezza e di conseguenza non ha assunto alcun provvedimento in tal senso, arrivando addirittura a teorizzare, con il nuovo comandante della PM e con l’assessore alle sicurezze, che la Polizia municipale debba occuparsi principalmente degli incidenti stradali e solo molto marginalmente di sicurezza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre Celletti: “La Lega Nord aveva visto giusto: se Lucchi ci avesse ascoltato per tempo, anziché stare sulle barricate, forse qualcosa si sarebbe potuto fare e oggi la situazione non sarebbe, come riteniamo, irreversibile. Avremmo preferito anche noi che Cesena fosse l’oasi di tranquillità che il sindaco sosteneva essere. Ma la realtà si è rivelata purtroppo diversa e ha trovato la nostra comunità indifesa, nonostante tutte le parole spese a vuoto da Lucchi e dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Sono anni che chiediamo provvedimenti concreti e non abbiamo avuto risposte. Sarà questa la volta buona? Per La lega torna a chiedere, con urgenza, alla Giunta proposte serie e concrete e, se non saranno la solita aria fritta, non faremo mancare appoggio e suggerimenti. Aspettiamo un segnale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento