Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica Cesenatico

Si candida con Gozzoli l'ex assessore fedelissimo di Buda: "Fu una giunta tormentata e sfiduciata"

Una candidatura molto significativa se si considera che il centrista Bernieri fu fedelissimo dell'allora sindaco Roberto Buda. Ora appoggia Gozzoli nella lista Cesenatico Civica

Cesenatico Civica continua a presentare la sua squadra di candidati a sostegno del Sindaco Matteo Gozzoli per le prossime elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre. Tanti volti nuovi del panorama politico e anche qualcuno che di esperienza ne ha tantissima: Mauro Bernieri è attualmente Consigliere Comunale dopo aver anche ricoperto la carica di assessore dal 2011 al 2016 e ha deciso di candidarsi condividendo il metodo dell’Amministrazione Gozzoli e i temi portati avanti nel corso di questo mandato. Una candidatura molto significativa se si considera che il centrista Bernieri fu fedelissimo dell'allora sindaco Roberto Buda, anche quando gli assessori di Forza Italia e della Lega scaricarono l'attuale candidato sindaco del centro-destra, rassegnando le dimissioni. Bernieri mantenne il suo posto come assessore ai servizi sociali.

Il lavoro è iniziato alla fine del 2020, e Bernieri si è subito trovato in sintonia con Cesenatico Civica, ritenendolo il soggetto politico più adatto per la sua candidatura.

"In questi incarichi ho sempre inteso mettermi al servizio del bene pubblico, portando avanti con chiarezza il mio impegno di uomo di centro, certamente moderato e poco incline alla politica urlata, irrispettosa delle persone con opinioni diverse. Ho vissuto da vicino le vicissitudini della Giunta Buda, tormentata da divisioni e diatribe e addirittura sfiduciata dalla Lega, tanto da non arrivare alla conclusione della legislatura. Ora che gli schieramenti vanno delineandosi mi sento lontanissimo da quella stessa proposta che ha prodotto insulti pesanti, affermazioni gravi con accuse di incapacità che hanno persino paralizzato il normale funzionamento del Comune. Non è questione di forma, ma di sostanza, anche perché chi allora era Sindaco ora si ricandida sostenuto da chi allora tuonò e sfiduciò".

"In questi cinque anni - spiega Bernieri - ho appoggiato varie volte le proposte dell'attuale Sindaco Matteo Gozzoli persino sul bilancio, frutto del comune lavoro in Consiglio. Da tempo ho chiesto a Gozzoli un impegno su alcuni argomenti che mi stanno a cuore e spesso ci siamo ritrovati in sintonia, senza dover rinnegare le diverse storie politiche cui apparteniamo. Ho proposto un impegno preciso per un'attenzione alle fasce di popolazione più fragili e ho richiesto un percorso di verifica del funzionamento dell'Unione Dei Comuni e più in particolare un impegno programmatico a favore della costruzione di una nuova Casa di Riposo e di servizi più aggiornati rivolti alla popolazione anziana, oltre che all’attenzione verso la questione abitativa per le giovani coppie. Preso atto della particolare e felice situazione di Cesenatico che vede operanti sul territorio numerose associazioni di volontariato ho proposto di coinvolgere operativamente i nostri Servizi e le Associazioni in modo da adeguare le diverse modalità in un sistema più al passo dei tempi e più utile per la città". 

"Mi ricandido - conclude - perché la mia intenzione è quella di restare al servizio della città, - se sarò eletto -, rafforzando nella coalizione e in Cesenatico Civica quella parte di centro che significa moderazione, rispetto e attenzione verso gli altri".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si candida con Gozzoli l'ex assessore fedelissimo di Buda: "Fu una giunta tormentata e sfiduciata"

CesenaToday è in caricamento