Sea Watch, Articolo Uno: "Siamo a fianco della capitana. Fallimento totale di Salvini"

"Le quarantadue persone messe in salvo dalla nave possono davvero rappresentare una minaccia per il nostro Paese? "

"Siamo pienamente al fianco della Sea Watch e della sua capitana, che ha deciso di forzare il blocco imposto da un pericoloso decreto sicurezza-bis perché non si gioca al braccio di ferro con la vita delle persone". Lo dichiara Articolo Uno-Mdp.

"Le quarantadue persone messe in salvo dalla nave possono davvero rappresentare una minaccia per il nostro Paese? Ogni giorno sbarcano rifugiati a Lampedusa (qualche centinaio anche negli ultimi giorni!), ma a quelli sulla Sea Watch, per tristi esigenze propagandistiche di Matteo Salvini, si vorrebbe far pagare la “colpa” di essere stati salvati da una Ong. Il ministro Salvini avrebbe dovuto fare solo il ministro: partecipare ai tavoli europei per un nuovo accordo sulla ridistribuzione equa dei rifugiati e sulle modifiche del trattato di Dublino. Non lo ha fatto. È stato assente sei volte su sette, troppo impegnato a esibirsi sui social come fanno gli adolescenti, per occuparsi di andare anche fisicamente in Europa, nelle sedi dove si decide davvero. E ora farebbe bene a tacere".

Prosegue Articolo Uno: "Salvini dimostra solo il proprio totale fallimento come Ministro dell’Interno. Ora non solo è il momento dell’umanità, della razionalità, ma è anche il tempo di ristabilire e di ripuntualizzare gli impegni che ogni ministro e ogni carica pubblica assume davanti al Paese: non fare propaganda ma proposte per risolvere i problemi veri e drammatici, come il lavoro, l’ambiente la sicurezza, quella vera, contro le morti sui luoghi di lavoro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Occupazione, sanità, scuola - conclude Articolo Uno - queste sono le vere emergenze, quelle che minacciano la nostra sicurezza, altroché 42 immigrati. Emergenze di cui il Governo trainato da Matteo Salvini non si sta occupando affatto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento