Scuola, continua il botta e risposta tra Alice Buonguerrieri e il sindaco Baccini

"Le affermazioni contenute nella replica di Baccini sono gravi ed incredibili", afferma l'esponente di Forza Italia

"Il sindaco Marco Baccini dice che sulla scuola ho preso una cantonata. Ma di cosa sta parlando? Le faccia lui quattro "cantonate" per ridare un perimetro ad una scuola nuova". Alice Buonguerrieri replica così al primo cittadino. "Avevamo denunciato il fatto che molti Comuni, tra cui Sarsina e Mercato Saraceno, sono risultati destinatari di finanziamenti per l'edilizia scolastica e il nostro Comune, l'unico ad avere i ragazzi ancora nei container, non ha ottenuto un euro - afferma l'esponente di Forza Italia -. Le affermazioni contenute nella replica di Baccini sono gravi ed incredibili. Le affermazioni contenute nella replica di Baccini sono gravi ed incredibili Le affermazioni contenute nella replica di Baccini sono gravi ed incredibiliA parte gli attacchi personali che ricevo con simpatia perché evidentemente fatti nell'unico ma vano tentativo di gettare fumo negli occhi alla gente e nascondere i numerosi fallimenti accumulati nella sua veste di amministratore, Baccini afferma di aver ottenuto un finanziamento che utilizzerà, se sufficiente sia chiaro, per ristrutturare la palestra mentre nulla ha ad oggi neppure in mente per risolvere l'annoso e grave problema relativo all'edificio scolastico".

"Un fatto grave - replica Buonguerrieri - che dimostra la totale assenza di programmazione e capacità di questa amministrazione. Dopo 5 anni, infatti, nonostante le tante promesse elettorali, l'amministrazione Baccini, su uno dei temi più importanti per la nostra comunità che al posto di un degno edificio scolastico si ritrova ancora ad oggi i ragazzi stipati in container, è colposamente ferma, come da lui stesso candidamente ammesso, alla fase del bando per la progettazione. Nessuna idea, nessun progetto, nessun finanziamento e conseguentemente nessuna soluzione al problema.
Il tutto mentre altri Sindaci (non lo diciamo noi lo dicono i fatti) hanno ottenuto finanziamenti milionari per grandi opere (solo per fare degli esempi scuole, asili, teatro)".

"Siamo certi però del fatto che Baccini, in vista delle elezioni, qualcosa inventerà, perché se c'è una cosa che ha imparato davvero bene dai compagni del Pd, alla cui politica si è totalmente allineato, è fare proclami elettorali , appendere cartelloni che costituiscono, allo stato, solo fumo negli occhi della gente (vedi l'istituto di Acquapartita), promettere soluzioni ai problemi da lui stesso creati (vedi taglio degli alberi), aprire qualche cantiere che non si sa se e quando finirà e che in alcuni casi esiste solo per merito dell’iniziativa e del contributo economico dei privati cittadini (vedi ristrutturazione del cimitero), rimandare al dopo elezioni provvedimenti altamente pregiudizievoli per i nostri cittadini per la sola paura di perdere ulteriormente consenso elettorale (vedi estensione del parco nazionale al centro storico di Bagno di R.) e spacciare semplici partecipazioni ai bandi come risultati conseguiti. Non ci stupisce il modus operandi perché a questo ci ha abituati sinora il Pd di cui Baccini è degno discepolo. Come amministratore ha evidentemente fallito, gli auguriamo un più roseo futuro come sportivo".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento