Politica Savignano sul Rubicone

Savignano, sì alla "cittadella" in zona valle ferrovia

L’accordo di programma prevede in particolare opere pubbliche per 4.163.000 euro (strade, rotonde, piste ciclabili, parco, plesso scolastico) e previsioni per circa 400 alloggi.

Il Consiglio Provinciale ha ricevuto l’informativa dall’assessore alla Pianificazione Territoriale Maurizio Castagnoli relativo alla modifica dell’accordo di programma in variante al PRG, del 2004, per l’approvazione del Piano di riqualificazione urbana ‘PRU 2A Zona valle ferrovia’ tra il Comune di Savignano sul Rubicone, la Provincia di e quattro società provate (“Il Sole s.r.l.”, “Gaia s.r.l.”, “Costruzioni Edili Vernocchi Ettore e C.”, “C.M.C. - Ceramiche, Marmi, Manufatti, Cementi s.n.c e C.”).

L’accordo di programma prevede in particolare opere pubbliche per 4.163.000 euro (strade, rotonde, piste ciclabili, parco, plesso scolastico) e previsioni per circa 400 alloggi. Il primo stralcio dell’intervento (al confine con il Comune di San Mauro Pascoli) è stato completato mentre per il secondo stralcio (zona adiacente alla linea ferroviaria) si è in diverse fasi progettuali.

L’attuale variante all’accordo di programma si rende necessaria per incentivare lo spostamento dell’attività produttiva della società C.M.C. in ambiti urbanisticamente idonei del territorio comunale. Per questo la variante prevede, nell’area in oggetto, il mantenimento dell’attività commerciale e sala mostra nell’edificio esistente e la demolizione dell’edificio artigianale con nuova costruzione di edifici a destinazione residenziale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Savignano, sì alla "cittadella" in zona valle ferrovia
CesenaToday è in caricamento