Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Savignano Oltre al sindaco: "Servono aiuti immediati alle imprese del paese"

I consiglieri comunali della lista civica Savignano Oltre Marco Foschi e Romano Anelli, preoccupati del futuro delle imprese del centro storico, già in sofferenza prima dell'arrivo del virus COVID19, sollecitano il Sindaco e la sua Giunta

I consiglieri comunali della lista civica Savignano Oltre Marco Foschi e Romano Anelli, preoccupati del futuro delle imprese del centro storico, già in sofferenza prima dell'arrivo del virus COVID19, sollecitano il Sindaco e la sua Giunta da organizzare assieme alle associazioni di categoria e ai rappresentanti delle attività commerciali un progetto per la ripartenza del centro storico. "Infatti, è solo con la collaborazione e le idee di tutti che si potranno arginare le difficoltà con le quali saremo costretti a confrontarci nei prossimi mesi" dicono in una nota.

"D’altronde, è evidente come le misure prese ad oggi a livello nazionale per questo tipo di categorie non potranno da sole essere sufficienti nel supportare tali attività che, per questo motivo, dovrà venir supportata altresì dagli enti locali territorialmente più vicini ad esse. In primo luogo, a necessitare sostegno in questo periodo difficile sono la categoria dei bar e della ristorazione in generale, la quale si troverà a dover assicurare il rispetto delle distanze, diminuendo in maniera considerevole il proprio fatturato. A tal proposito, suggeriamo politiche e misure che possano
garantire a queste attività la possibilità di usufruire spazi all’aperto più grandi dei precedenti nonché sgravi fiscali per gli stessi per tutto il periodo di emergenza"

"Allo stesso tempo riteniamo necessario tutelare altresì tutte le altre categorie ed attività: a titolo esemplificativo, negozi al dettaglio, parrucchieri, estetiste ecc… le quali hanno incassi azzerati da ormai due mesi. In questo caso, il sostegno potrebbe arrivare sotto forma di contributi economici per pagare luce, acqua, gas, tasse comunali e affitti. Da ultimo, un’ultima suggestione potrebbe essere quella di distrarre le risorse che l’amministrazione destinava agli eventi estivi di grossa aggregazione per la prossima estate, che per ovvie ragioni non si svolgeranno, ad un progetto concreto di ripartenza della Città e per supportare gli imprenditori savignanesi in difficoltà".

"Auspichiamo che il sindaco in tempi brevi prenda atto che il tessuto imprenditoriale del centro storico e di tutta Savignano ha davvero bisogno di progetti idee e fatti concreti da realizzare nell'immediato".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Savignano Oltre al sindaco: "Servono aiuti immediati alle imprese del paese"

CesenaToday è in caricamento