Savignano, il consiglio comunale del M5S

"Riguardo la nostra interrogazione che chiedeva se l`amministrazione avesse intenzione di mettere in campo delle soluzioni per arginare la sosta selvaggia"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Riporta un comunicato: "Consiglio Comunale molto movimentato quello che si è svolto ieri sera a Savignano. A renderlo vivace sono stati ancora una volta i consiglieri del Movimento 5 stelle. Abbiamo portato alla discussione del consiglio un odg per chiedere all’assemblea una ferma presa di posizione contro la riforma costituzionale ed elettorale, che è in atto nel nostro paese, afferma il consigliere Frisoni, e che sarà posta al giudizio dei cittadini, nel prossimo referendum di ottobre.
La maggioranza non si smentisce mai, continua Frisoni, perché ha colto l’occasione per dare sfogo ad un attacco di basso livello al Movimento 5 stelle, senza entrare nel merito dell’argomento in oggetto. Dobbiamo apprezzare tuttavia la posizione del consigliere Mainardi, che ha votato a favore e ci resta invece poco chiara quella della consigliera Morena Campidelli, che a sorpresa si è astenuta. Per il resto, continua l’altro consigliere pentastellato Campedelli, abbiamo apprezzato la posizione a favore del gruppo consiliare Oltre, assieme al consigliere di Forza Italia Rodero, il quale ha anche esposto alcune argomentazioni molto interessanti, come ad esempio la proposta di organizzare un incontro pubblico, promosso dal consiglio comunale, invitando esperti costituzionalisti per presentare sia le ragione del No che quelle del SI’.
Riguardo la nostra interrogazione che chiedeva se l`amministrazione avesse intenzione di mettere in campo delle soluzioni per arginare la sosta selvaggia e la circolazione delle auto in piazza Giovanni XXIII non convincono le risposte dell`assessore Bertozzi. L`assessore infatti dichiara in consiglio che sono molte le auto che hanno permesso di circolare, come ad esempio auto delle forze dell`ordine auto dei vigili del fuoco, ecc. Peccato che anche la sera prima del consiglio, durante il dibattito sull`immigrazione in arena Gregorini passavano proprio davanti agli occhi di Sindaco e assessori auto che non parevano proprio dei vigili del fuoco o della municipale. In sostanza abbiamo capito che non c`è nessuna volontà da parte dell`amministrazione di regolarizzare la situazione in quell`area, nonostante questa situazione la renda particolarmente pericolosa, soprattutto per bambini e ragazzi che utilizzano l`arena come ritrovo ed area giochi.
Ancora incertezze e rimandi sulla questione del S.Colomba. Riguardo la nostra interrogazione sui servizi sanitari le solite risposte vaghe, secondo Frisoni, di chi sa già cosa è stato deciso e non vuole dire, rimandando ogni comunicazione. Il M5S, su questo argomento non molla; abbiamo infatti scritto al gruppo di maggioranza per chiedere di condividere un documento, chiedendo una posizione chiara e precisa sui servizi del S.Colomba, in particolare sull’ex Punto di Primo Intervento, dopo che all’ultimo tavolo sulla sanità c’erano state delle aperture da parte del consigliere Alberto Amadori. Dopo venti giorni, non abbiamo ancora avuto risposta. Questo atteggiamento la dice lunga sullo stile di chi ci amministra, che, davanti a un’apertura solo di facciata, nasconde ancora uno stile fatto di silenzi e sotterfugi da prima repubblica
".

M5S Savignano

Torna su
CesenaToday è in caricamento