Savignano, Confartigianato stimola un confronto acceso tra i candidati sindaci

Non hanno mancato l'appuntamento Marco Foschi (centrodestra), Mauro Frisoni (Cinquestelle) e Filippo Giovannini (centrosinistra).

Un bel colpo d’occhio nella sala convegni della sede di Confartigianato a Savignano, dove l’associazione si è confrontata con i candidati sindaco alle amministrative del 26 maggio, Marco Foschi (centrodestra), Mauro Frisoni (Cinquestelle) e Filippo Giovannini centrosinistra).

A far da bussola per le domande alle quali i candidati hanno risposto in pari tempo, il documento che Confartigianato ha elaborato per i candidati nei nove Comuni del comprensorio cesenate in cui si andrà al voto, che presenta una analisi del territorio su scala romagnola e una serie di articolate proposte per rendere il territorio più favorevole al fare impresa. Filippo Giovannini, candidato del centrosinistra: "Se sarò rieletto nei primi cento giorni appalteremo le due rotonde in via Emilia Est; il masterplan in centro storico e allargheremo il consiglio dei giovani anche ai ragazzi del Marie Curie per renderli responsabili della vita politica della città. Occorre facilitare il rapporto fra utente, imprese e uffici comunali. Essere vicini alle imprese è fra i nostri obiettivi principali".

Marco Foschi, candidato del centrodestra: "Nei primi cento giorni se vincerò le elezioni lavoreremo per la sburocratizzazione totale creando un ufficio ad hoc e in 90 giorni riaccenderemo tutte le 40 vetrine spente nel centro storico. Per la tassa sui rifiuti occorre studiare il metodo per fare pagare le imprese per quello che consumano». Mauro Frisoni del Movimento 5 Stelle: "Ho avuto diversi incontri e molti cittadini lamentano la mancanza di legame e socialità. Ci muoveremo da subito Dobbiamo premiare le aziende che fanno il riciclo e il riuso dei rifiuti. Vogliamo che il centro storico diventi il salotto della nostra città. Ascolto, partecipazione e condivisione saranno i nostri cavalli di battaglia".
Tra i temi affrontati anche abusivismo, riduzione tariffaria e sfoltimento burocratico, sicurezza, anche nelle aree produttive, infrastrutture viarie a partire dalla annosa necessità di una circonvallazione

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in avanzata decomposizione ritrovato in una scarpata stradale

  • Vaga seminuda per strada in stato confusionale, la Polizia Locale risolve il 'mistero'

  • Rientra a casa e trova il rapinatore col coltello: "Io e te andiamo a prelevare". Lo salva il vigilante

  • Le temperature calano a picco: in arrivo vento e temporali: l'allerta meteo

  • La 17enne cesenate Alessandra Rumieri è la nuova "Miss Mondo Rally"

  • Ladri scatenati nella notte, le telecamere riprendono la 'banda' dei camioncini da lavoro

Torna su
CesenaToday è in caricamento