rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Politica Savignano sul Rubicone

Savignano, approvato il bilancio di previsione: "Nessun taglio al welfare e più investimenti"

“Nell’ambito di un generale contenimento dei costi di gestione e di razionalizzazione delle spese - ha detto l’assessore Castagnoli - il bilancio si caratterizza per un’importante politica di investimenti per il prossimo anno”

Nella seduta di  giovedì 19 dicembre, l’ultima del 2019, il Consiglio Comunale ha approvato il bilancio di previsione 2020-2022.
Più di 3.500.000 euro di investimenti, zero tasse per i redditi sotto i 12.000 euro annui, nessun taglio al welfare. Queste le linee guida seguite per la redazione del bilancio, ha spiegato l’Assessore al Bilancio del Comune di Savignano sul Rubicone Francesca Castagnoli nel presentare il documento ai Consiglieri.

“Nell’ambito di un generale contenimento dei costi di gestione e di razionalizzazione delle spese - ha detto l’assessore Castagnoli - il bilancio si caratterizza per un’importante politica di investimenti per il prossimo anno”. Nel dettaglio sono messi in agenda la prosecuzione dei lavori di adeguamento sismico della scuola media “Giulio Cesare” per 1.140.000 euro che vanno ad aggiungersi ai 1.200.000 spesi per il primo stralcio dei lavori, completato nel 2019. Su questa partita 1.600.000 euro in totale provengono da fondi regionali; il secondo stralcio della realizzazione del Masterplan del centro storico, ovvero gli interventi su piazza Giovanni XXIII con il rifacimento completo della piazza, e nuovi arredi e alberature per piazza Borghesi (in totale 700.000 euro); la realizzazione della rotatoria di via Alberazzo (700.000 euro); investimenti in lavori alla scuola dell’infanzia Gallo Cristallo per 130.000 euro, in piste ciclabili (170.000 euro) e in riqualificazione delle strade (250.000 euro) per un totale di 3.574.890 euro. Nel 2019 l’Amministrazione Comunale ha destinato 3.385.000 euro alle opere pubbliche, di cui – oltre all’investimento per la scuola media – 630.000 euro per lo stadio comunale, 175 mila euro per la palestra di Fiumicino, 230.000 per la riqualificazione dell’ingresso e il nuovo parcheggio del cimitero centrale, oltre a interventi minori su opere di urbanizzazione, efficientamento energetico nelle scuole, pubblica illuminazione (3.725 punti luce sostituiti). Una corposa cifra di 1.150.000 è stata destinata al piano asfalti.

Altro fronte sul quale si sono focalizzate le scelte dell’Amministrazione comunale è stato quello strettamente finanziario. Il principale intervento riguarda la rimodulazione dell’addizionale comunale. La scelta è stata quella di innalzare la no tax area da 10.000 a 12.000 euro di reddito, unico Comune del comprensorio cesenate ad avere intrapreso questa strada che consentirà a 816 contribuenti savignanesi di risparmiare sull’addizionale. In sostanza chi percepirà un reddito inferiore ai mille euro mensili non dovrà pagare le tasse nel Comune di Savignano sul Rubicone. Il gettito previsto per il 2020 è di 890.760 euro che diventerà di 932.736 euro nel 2021 e di 940.367 euro nel 2022. Le aliquote si attestano a 0,45% per i redditi da 12.001 a 15.000 euro, 0,50% per la fascia da 15.001 a 28.000 euro, 0,60% per i redditi compresi tra i 28.000 e i 55.000 euro, 0,70% per i redditi fino a 75.000 euro e 0,80% dai 75.001 euro in poi. Per la fascia da 0 a 12.000 euro è fissata l’esenzione. Per quanto riguarda l’IMU, il gettito previsto per il 2020 è di 3.350.000 euro, con aliquota allo 0,96% per gli immobili produttivi. Proseguirà anche nel 2020 la massiccia azione di recupero dell’evasione fiscale per la quale è messo a bilancio un gettito di 200.000 euro.

“Proseguiamo con una politica di investimenti - dichiara l’Assessore Castagnoli - . Il principio generale che informa questo bilancio di previsione è quello del contenimento dei costi, scendono le spese in conto capitale (3.571.890 euro nel 2020 contro i 3.778.371 del 2019) mentre la spesa corrente si attesa sulla cifra di 11.366.804,54 euro contro gli 11.357.026 del 2019. Le azioni previste nel bilancio di previsione puntano inoltre al totale mantenimento dei servizi di welfare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Savignano, approvato il bilancio di previsione: "Nessun taglio al welfare e più investimenti"

CesenaToday è in caricamento