Sarsina resta del centro-destra: il nuovo sindaco è il giovane Enrico Cangini

Nella giornata di domenica si è votato per scegliere anche il primo cittadino del piccolo Comune del cesenate

E' stato eletto il nuovo sindaco di Sarsina, che mantiene la sua tradizionale posizione nell'area politica del centro-destra. Nella giornata di domenica si è votato per scegliere anche il primo cittadino del piccolo Comune del cesenate. Hanno partecipato al voto 1.967 elettori, pari al 65,5% degli aventi diritto. I cittadini potevano scegliere tra la candidatura dell'assessore uscente Enrico Cangini per il centro-destra e Francesco Romagnoli per il centro-sinistra. Le urne hanno indicato come vincitore Cangini, 25 anni della lista "Sarsina Nostra", che è stato scelto con 1.311 voti, pari al 67,68% del totale dei votanti. Francesco Romagnoli era candidato con la lista "Si amo Sarsina", ha ottenuto meno della metà dei voti del contentente: 626, pari al 32,3% dei voti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento