Politica

Sanità, Sel contro le politiche di area vasta: "Il Bufalini sia riconosciuto a livello regionale come anni fa"

Sinistra Ecologia Libertà organizza mercoledì mattina, a partire dalle 6.30, un volantinaggio davanti all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena

Sinistra Ecologia Libertà organizza mercoledì mattina, a partire dalle 6.30, un volantinaggio davanti all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena per ribadire che "l’Area vasta della sanità si è fin qui solo occupata delle gerarchie e dei vertici della azienda", evidenziando che "si è avviata malissimo la razionalizzazione della spesa concentrata solo sugli apparati amministrativi che invece sembrano proliferare".

Evidenziano Sel che "le politiche soprattutto sul personale vengono stabilite da Ravenna, che tende a consolidare solo le professionalità di quella città senza valorizzare quelle delle altre città romagnole (Cesena compresa) anche quando si tratta di personale a tempo indeterminato che ha sostenuto concorsi pubblici". 

"E' inammissibile - aggiungono - che le decisioni vengano assunte in gran segreto dallo staff di Ravenna e che il personale del Bufalini venga messo a conoscenza dei fatti compiuti. Il Bufalini deve tornare ad essere l’ospedale riconosciuto a livello regionale come era fino a qualche anno fa". "Da sempre, e non solo in campagna elettorale, sosteniamo l’idea di una sanità pubblica che si occupi della salute e della cura più che dei vertici aziendali", concludono.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, Sel contro le politiche di area vasta: "Il Bufalini sia riconosciuto a livello regionale come anni fa"

CesenaToday è in caricamento