menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sandro Gozi insignito dell'Ordine al merito della Repubblica di Malta

Gozi è stato insignito dell'Ordine nazionale al Merito, prestigioso riconoscimento assegnato da La Valletta, "per il suo contributo all'integrazione europea e il suo lavoro dedicato allo sviluppo del progetto europeo"

Importante onorificenza conferita a Sandro Gozi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio per le Politiche e gli Affari Europei, da parte del Governo di Malta. Nell'ambito delle celebrazioni della Festa della Repubblica maltese, Gozi è stato insignito dell'Ordine nazionale al Merito, prestigioso riconoscimento assegnato da La Valletta, "per il suo contributo all'integrazione europea e il suo lavoro dedicato allo sviluppo del progetto europeo". Insieme a Gozi sono stati premiati molti altri personaggi di livello internazionale, tra cui spiccano Peter Mandelson, architetto del New Labour di Tony Blair, e Gina Abercrombie-Winstanley, diplomatica americana di lungo corso. 

“La lotta ai populismi, alla xenofobia, al razzismo, all'esclusione sociale e in parallelo politiche di coesione più forti, forte impegno per il diritto alla sicurezza e per la sicurezza dei diritti, una vera politica dell’immigrazione europea e un nuovo impegno per lo stato di diritto - afferma Gozi -. Sono questi alcuni dei principi che hanno ispirato la nostra politica europea e quella del Governo di Malta, consolidando la grande amicizia che lega i nostri paesi. E’ per questo che sono estremamente felice e onorato di essere stato insignito dal Governo de La Valletta dell’Ordine nazionale al merito. Ringrazio di cuore il Presidente della Repubblica Marie Louise Coleiro Preca e il Primo Ministro Joseph Muscat, sicuro che questi stessi principi ispireranno la prossima presidenza maltese del Consiglio dell’Unione europea in un periodo cruciale in cui dovremo riaffermare la nostra scelta europea e rilanciare il processo di integrazione a sessant’anni dai Trattati di Roma".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento