San Mauro, Garbuglia: "Meglio un puttan.... che un ladro razzista? Solo una battuta"

Il sindaco di San Mauro, che aveva etichettato così Berlusconi e Salvini, sminuisce il caso e replica a Morrone

"Il Sindaco del Pd Luciana Garbuglia definisce il Ministro dell’Interno Matteo Salvini un 'ladro razzista' e l’On. Berlusconi 'puttaniere'. Sono affermazioni inaccettabili, impronunciabili, a maggior ragione se a farlo è un rappresentante delle istituzioni. Basta a infamie e ingiurie nei confronti delle persone. Invito il Consiglio Comunale di San Mauro Pascoli a prendere immediatamente le distanze da tali gravissime affermazioni". A rilanciare il caso è Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna oltre che sottosegretario alla Giustizia.

Un'affermazione fatta dal sindaco di San Mauro Pascoli in una conversazione pubblica su Facebook. E' la stessa Luciana Garbuglia a chiarire e sminuire i contorni della vicenda. "E' stata semplicemente una battuta, qualcuno ha scritto che si è passati dall'anti-berlusconismo all'anti-salvinismo. A me è venuto spontaneo scrivere che era meglio un 'puttan..... che un ladro razzista. Per Berlusconi si può facilmente immaginare a cosa mi riferisco, per Salvini alle vicende e le accuse giudiziarie che hanno riguardato la Lega". "Mi dispiace - conclude ironicamente Garbuglia - di aver scomodato Morrone, ma ripeto che si è trattato solo di una battuta". Il sindaco si è poi scusato rimuovendo il post che ha creato la bufera social.

“Un’affermazione gravissima, - ha rilanciato ancora Morrone - resa ancora più grave dal fatto che a pronunciarla è stato un Sindaco della Repubblica, segnalerò il post diffamatorio agli organi competenti". Sul post che sta facendo il giro del web è intervenuto anche lo stesso Matteo Salvini che su Facebook scrive: "Il sindaco Pd di San Mauro Pascoli in Romagna mi definisce 'ladro razzista'. Complimenti alla signora che fa anche l'insegnante".

Dura anche la censura di Anna Maria Bernini, presidente Gruppo di Forza Italia al Senato: "Vivissimi complimenti al sindaco Pd di San Mauro Pascoli, Luciana Garbuglia che, nella sua veste di primo cittadino, esordisce a mezzo social insultando il Ministro dell’Interno e il nostro presidente Silvio Berlusconi nel suo ruolo di ex Presidente del Consiglio. Con le solite battutacce, trite e ritrite, degne dei migliori leoni da tastiera. Da un sindaco, nonché insegnante, ci saremmo aspettati rispetto per le istituzioni, oltre che commenti di spessore e nel merito delle questioni. Ma probabilmente è pretendere troppo da personaggi che sono il degno prodotto di una sinistra che, negli anni, ha saputo seminare solo odio e rancore. Per questi atteggiamenti, solo un sorriso compassionevole".

Conclude Morrone: "La signora Luciana Garbuglia, sindaco Pd di San Mauro Pascoli, non ha semplicemente urtato la sensibilità di qualcuno, ma ha offeso le Istituzioni in quanto tali. Per questo ho già interessato il Prefetto perché venga valutata e verificata questa incresciosa vicenda che coinvolge un amministratore pubblico. Quella di Garbuglia non è stata una battuta di spirito, come ella stessa ha affermato cercando di sminuire le proprie responsabilità, ma un attacco politico di livello infimo. Una vicenda, quella innescata dal sindaco di San Mauro Pascoli, che seguirò di persona e che non finirà qui. Un amministratore pubblico non può permettersi di ingiuriare senza motivi e solo per odio ideologico un rappresentante del Governo. Se neppure i rappresentanti delle Istituzioni, come i sindaci, sanno stare al loro posto e essere d’esempio a tutti i cittadini, non possiamo poi lamentarci se il senso civico della comunità crolla. Non contenta, la signora Garbuglia ha aggravato l’offesa diffondendo per l’ennesima volta la bufala dei 49 milioni. A questo punto siamo convinti che il sindaco di San Mauro Pascoli non sia la persona più idonea a ricoprire quella carica. La popolazione di quella località merita certamente amministratori di ben altra caratura".

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco come tenerle lontane

  • Due soluzioni per avere sopracciglia perfette

  • Invitata al matrimonio estivo? Ecco i consigli sull'abbigliamento ideale

  • Non solo Malatestiana: tutte le biblioteche di Cesena

I più letti della settimana

  • Alta concentrazione di batteri in acqua, scatta il divieto di balneazione

  • Trenta pecore sbranate dai lupi: "Abbiamo paura anche per la nostra sicurezza"

  • Camion a rimorchio si ribalta: "Ennesimo incidente, strada stretta e pericolosa"

  • Violento scontro auto-moto sulla via Emilia: padre e figlio finiscono a terra

  • Tenta di rubare un televisore, arrestato nel parcheggio: scatta anche la sospensione del reddito di cittadinanza

  • Ciclista investito, corsa in ospedale con un codice di massima gravità

Torna su
CesenaToday è in caricamento