rotate-mobile
Politica San Mauro Pascoli

San Mauro, approvato il rendiconto di gestione del 2021: avanzo di 7 milioni di euro. Il Polo Infanzia tra le priorità

Nella seduta consiliare del 27 aprile il Comune di San Mauro Pascoli ha approvato il rendiconto di gestione dell’anno 2021, dove si attesta un avanzo di gestione di 7 milioni di euro

Nella seduta consiliare del 27 aprile il Comune di San Mauro Pascoli ha approvato il rendiconto di gestione dell’anno 2021, dove si attesta un avanzo di gestione di 7 milioni di euro. “Il 2021 è stato un anno ancora difficile, di emergenza sanitaria e sociale – ha detto il sindaco Luciana Garbuglia – Nonostante le difficoltà, abbiamo portato avanti la programmazione realizzando opere per 4 milioni di euro. Un risultato davvero notevole che abbiamo raggiunto grazie ad un ottimo lavoro di squadra: per questo intendo ringraziare i dipendenti del Comune, gli assessori e il consiglio che hanno permesso il raggiungimento di questi obiettivi”.

Nello specifico nel 2021 sono stati infatti realizzati gli interventi di: riqualificazione energetica dell’edificio scolastico la Rondine; realizzazione della pista ciclabile in via Bastia, in via Bellaria e quella del Parco Europa Unita; riqualificazione del lungo mare “Waterfront” e dell’Arena Arcobaleno; realizzazione della pavimentazione in via Malatesta e l’attraversamento del canale Fontanella; messa in sicurezza di via Giordano; consolidamento delle fondazioni di una porzione di Villa Torlonia; e della realizzazione del progetto Tech4Fashion Hub.

“Accertiamo un risultato di gestione che ci mette a disposizione un avanzo complessivo di circa 7milioni di euro, di cui quello non vincolato è pari a 1.254.000 euro e accertiamo un calo di indebitamento rispetto al 2020 che passa da 2.800.000 di euro a 2.600.000 euro – ha illustrato l’assessore al bilancio Stefania Presti – “Con l’avanzo libero sarà possibile destinare risorse per coprire l’aumento esponenziale delle utenze dovute al recente rincaro energia e realizzare gli obiettivi del 2022: dalla riduzione dei mutui, alla promozione turistica e sostegno alla cultura e allo sport; alla riqualificazione dei giochi per i bambini nei parchi pubblici, al finanziamento di spese per utenze che negli ultimi mesi hanno avuto un aumento dovuto al rincaro di energia oltre che a interventi su strade e lavori pubblici”.

Tra le priorità del prossimo triennio 2022-2024, come evidenziato dalla Variazione al Bilancio illustrata dall’assessore, ci saranno: la realizzazione del Polo Infanzia in via Villagrappa per un intervento è pari a 3.190.000 euro; la realizzazione della Palestra in Via Villagrappa per un importo pari a 980.000 euro; l’ampliamento della Scuola Primaria Montessori per la realizzazione della mensa (800.000 euro); la riqualificazione del giardino storico di Villa Torlonia con un intervento pari a 1.079.960,39 euro e la riqualificazione del giardino del Compendio Domus Pascoli dove l’importo è pari a 515.000 euro; la realizzazione coordinata delle opere necessarie per l’attuazione del progetto denominato “Recupero edifici e spazi pubblici per iniziative di orientamento, formative e laboratoriali volte a valorizzare saperi e mestieri legati alle attività tipiche del territorio, da mettere a disposizione dei giovani e della comunità locale tramite l’accordo siglato tra i Comuni di San Mauro Pascoli, Gatteo e Borghi che permetterà l’adesione in forma associata al bando di Rigenerazione Urbana previsto dal Ministero dell’Interno; e infine la realizzazione del Campo da padel che prevede un importo di 440.000 euro.

“Per questi interventi che iscriviamo a bilancio abbiamo partecipato ai bandi del Pnrr e ai bandi regionali per ottenere i relativi finanziamenti che saranno fondamentali per dare concretezza ai progetti di sviluppo della nostra città”, ha concluso il sindaco Luciana Garbuglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Mauro, approvato il rendiconto di gestione del 2021: avanzo di 7 milioni di euro. Il Polo Infanzia tra le priorità

CesenaToday è in caricamento