Lunedì, 27 Settembre 2021
Politica

Sabotaggio a Borello, Possibile: "Pd arrogante e Lega che soffia sul fuoco"

"Possibile Cesena ha seguito con attenzione, sin dall'inizio, le vicende legate ai profughi richiedenti asilo nella nostra città e in particolare la situazione di Borello"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Possibile Cesena ha seguito con attenzione, sin dall'inizio, le vicende legate ai profughi richiedenti asilo nella nostra città e in particolare la situazione di Borello. Come forza politica, non possiamo che constatare due pessimi modi di affrontare il problema : da una parte un'Amministrazione comunale (e il gruppo consiliare che la sostiene, il Partito Democratico), assente, confusa ed arrogante, evidentemente non interessata a conoscere le diverse situazioni in gioco, da quella di Borello a quella stessa dei richiedenti asilo, che non informa i territori interessati e che nemmeno coinvolge attivamente e positivamente le comunità. 

Dall'altra, ancora più grave, la posizione di alcune forze politiche che cavalcano l'onda della paura, dei timori e delle legittime preoccupazioni dei cittadini e dei territori e invece di affrontare i problemi gettano benzina sul fuoco alimentando (direttamente o no) il malcontento. Malcontento che purtroppo può sfociare, ed è sfociato in episodi gravi, criminali ed incivili, verso chi accoglie (e lo fa come volontario) e verso chi è accolto, episodi che condanniamo fermamente, esprimendo la più totale solidarietà a chi li subisce e li ha subiti.

E a rimetterci sono sempre e solo i cittadini di Borello, presi in giro due volte : prima da un'Amministrazione assente e poi da partiti che sembrano volerli sfruttare solo per facili populismi e in chiave elettorale. Possibile, sia a livello nazionale che locale, sta cercando di affrontare il tema in maniera seria, realistica e lungimirante.  Abbiamo da tempo coinvolto uno dei nostri parlamentari, l'onorevole Andrea Maestri e con lui stiamo cercando di valutare le diverse strade su cui muoversi, sia a livello locale che nazionale. Il tema dell'accoglienza dei richiedenti asilo è stato oggetto in questi giorni di un dibattito parlamentare intenso e a tratti aspro e l'on. Andrea Maestri ha espresso chiaramente e con forza la posizione politica di Possibile.

Con specifico riferimento alla situazione di Borello, Possibile Cesena ha deciso di non parteciperà all'incontro organizzato per giovedì 19 Gennaio, convinti che le tensioni e gli episodi degli ultimi giorni siano una escalation del tutto inaccettabile e che la situazione vada stemperata non dando ulteriori alibi e visibilità a chi soffia sul fuoco della protesta. Chiedendo ai promotori e ai comitati del territorio di fare scelte responsabili e di buon senso. 

Quello che invece Possibile contesta al Governo è un approccio emergenziale nella gestione del fenomeno migratorio mentre sarebbe necessaria una gestione intelligente, efficace e lungimirante. Accogliere i profughi in numeri eccessivi e concentrati in determinati territori e in strutture degradate rischia di innescare situazioni di conflitto con le popolazioni locali. Noi suggeriamo di utilizzare in modo ordinato e strutturale la rete SPRAR che consente una distribuzione equilibrata e sostenibile dei migranti ed una loro più efficace integrazione. Condanniamo con forza ogni episodio di intolleranza e razzismo, chiediamo con forza alle Amministrazioni locali di promuovere processi trasparenti e partecipati che coinvolgano i cittadini anche sotto il profilo culturale, accompagnando l'esperienza dell'accoglienza in un quadro di rispetto della dignità di tutti i soggetti coinvolti. Ci rivolgiamo a tutti i partiti, alle associazioni e ai movimenti democratici e di sinistra della nostra città per dare, tutti insieme, forza e voce a tutto questo ! 

Possibile Cesena 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabotaggio a Borello, Possibile: "Pd arrogante e Lega che soffia sul fuoco"

CesenaToday è in caricamento