Una rustida da Nobel: Dario Fo ritorna a Cesenatico

Il premio Nobel Dario Fò torna a Cesenatico e per l'occasione martedì sera è stata organizzata una grigliata di carne con gli amici del Movimento 5 Stelle presso il bagno Adria in zona Ponente.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Il premio Nobel Dario Fò torna a Cesenatico e per l'occasione martedì sera è stata organizzata una grigliata di carne con gli amici del Movimento 5 Stelle presso il bagno Adria in zona Ponente. Al Maestro Fò si sono aggiunti suo figlio Iacopo con la famiglia a seguito. La serata è stata partecipata da una sessantina di simpatizzanti M5S e amici del maestro Fò non solo di Cesenatico, ma anche della zona del cesena, giunti a salutarlo anche dalla valle del Savio.

Prima di aprire le danze tra costolette, salsicce e contoni di verdure di stagione, Dario Fò ha voluto ringraziare il MoVimento 5 Stelle di Cesenatico per aver promosso e sostenuto la proposta di intitolare il teatro comunale a Franca Rame ad un anno dalla sua scomparsa. Il Maestro auspica che la proposta venga presa in considerazione dell'attuali Amministrazione.

L'evento conviviale è stata l'occasione per ritrovarsi, scambiarsi battute divertenti e confrontarsi su diversi temi di politica sia di carattere locale che nazionale. Il dibattito si è acceso nel momento in cui sono stati affrontato argomenti legati alla cultura, all'identità e alle tradizioni locali.Il premio Nobel ha voluto evidenziare: "la perdità di un'identità, delle radici storiche e delle tradizioni non portano altro che alla degeneraziobni di una comunità, dove ognuno pensa solamente al proprio interesse senza tenere in considerazione l'insieme dei servizi e bisogni di tutta la collettività nel suo insieme". Alle parole del Maestro ha fatto eco il Consigliere comunale M5S di Cesenatico Alberto Papperini che ha voluto sottolineare quale sia il compito di un rappresentate polico: "fare Politica significa agire collettivamente per il benessere di tutti e nel rispetto del Tutto. Significa comprendere quanto ognuno di noi sia insignificante se operasse nel personalismo, ma quanto possa essere marcatamente incisivo collaborando e avendo la visione del bene comune. Impegnarsi in Politica fa parte del compito di ogni cittadino che si voglia definire tale. dobbiamo rivedere il sistema che ci è stato imposto in modo tale che il tempo sia impiegato in differente maniera".

Durante i saluti finali il Maestro Dario Fò ha voluto ringraziare l'organizzazione e i convenuti per la splendida serata con l'auspicio di rivedersi al più presto nella sua casa a Sala di Cesenatico.

Alberto Papperini
Consigliere M5S Cesenatico

Torna su
CesenaToday è in caricamento