rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica

Risarcimento a "I Gessi", Pri: "Rivalsa? Un'altra causa legale tutta incerta"

La questione dei “Gessi” e del risarcimento milionario che presto il Comune sarà chiamato a pagare è stata al centro del dibattito della festa della Voce Repubblicana di Martorano

La questione dei “Gessi” e del risarcimento milionario che presto il Comune sarà chiamato a pagare è stata al centro del dibattito della festa della Voce Repubblicana di Martorano.  Se n'è parlato giovedì sera e dal dibattito, riporta una nota del Partito Repubblicano. Fa rilevare il comunicato:  “Il Sindaco faccia subito nome e cognome  dei soggetti nei confronti dei quali vuole fare azione di rivalsa e non attenda la quantificazione del danno da parte della magistratura. Poiché la vicenda è complessa ed ha diverse implicazioni non è per nulla semplice scaricare le colpe (proprie) su altri, da individuare e che comunque ammetteranno la propria colpa solo attraverso altra azione legale che riconosca in toto od in parte la loro diretta e personale responsabilità”.

“Dica quindi l’Amministrazione i soggetti che ritiene responsabili del danno subito: Chi ha sottoscritto l’atto di concessione (che dice di aver sottoscritto un atto approvato da altri)? Chi ha autorizzato a sottoscrivere tale atto e ne ha approvato la bozza preliminare (la Giunta)? Chi ha concesso l’autorizzazione edilizia temporanea piuttosto che procedere attraverso una variante al PRG od una Concessione in deroga? Chi ha deciso di non cercare di transare con la società ricorrente piuttosto che proseguire con la causa? Chi ha chiuso il locale per mancanza della agibilità definitiva piuttosto che chi ha ordinato di abbattere la veranda esterna? L’attuale Amministrazione che pur è arrivata in Cassazione – ritenendo pertanto che esistessero tutti i presupposti per aver ragione e che quindi le procedure messe in atto fossero corrette – pensa di poter scaricare tutte le colpe su altri? Ovviamente si tratta di altra azione legale – ancora tutta da avviare e da vincere - per la quale, visti gli importi in ballo, coloro che saranno chiamati in causa, faranno di tutto per difendersi. Ed i tempi delle azioni legali in Italia li conosciamo tutti. Nel frattempo i cittadini di Cesena sono chiamati a pagare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risarcimento a "I Gessi", Pri: "Rivalsa? Un'altra causa legale tutta incerta"

CesenaToday è in caricamento