Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

Riqualificazione di piazza Pertini a Gambettola: "Mancano alternative e coinvolgimento"

Il Consigliere di opposizione Emiliano Paesani intervenendo con una riflessione sul tema della riqualificazione della piazza Pertini, ha auspicato la massima condivisione della progettazione

L’Amministrazione comunale di Gambettola presenta alla cittadinanza il progetto di Piazza Pertini. Sabato scorso il Consigliere di opposizione Emiliano Paesani intervenendo con una riflessione sul tema della riqualificazione della piazza, ha auspicato la massima condivisione della progettazione, proponendo che fossero i cittadini a scegliere il nuovo volto della centralissima piazza valutando almeno fra tre progetti alternativi.

"Sul gruppo Facebook Sei di Gambettola se, dove ho condiviso il post che recitava 'Facciamo scegliere ai cittadini l’idea migliore tra più progetti' - spiega lo stesso Paeasani - si è accesa la fantasia. In tantissimi hanno condiviso le proprie visioni sulla nuova piazza: fontane, luci sugli scavi, palco semovente, pergolati di glicini e fiori, ma soprattutto tanto verde nell’immaginazione dei Gambettolesi. Grande attenzione, o malcontento per il 'buco' presente al centro della piazza, che rende visibili i reperti storici emersi nei precedenti lavori. Nella discussione sono intervenuti anche titolari di attività del centro del paese, con il loro contributo e le loro idee per la valorizzazione di questo spazio. Un noto artista locale si è proposto addirittura di disegnare egli stesso una bozza della piazza".

“Siamo abituati ad un’Amministrazione che boccia le nostre mozioni e poi esegue i lavori da noi proposti - afferma Paesani - ma questa volta ci è bastato un articolo. E infatti ad appena 48 ore dal post l’amministrazione, per voce del Sindaco Letizia Bisacchi, ha invitato la cittadinanza a seguire online la presentazione del progetto della Piazza, già elaborato dall’architetto Juri Boschetti. Il progetto dunque non si può scegliere -  prende atto Paesani - è quello e deve piacere ai cittadini, l’unico modo che hanno i cittadini per partecipare alla progettazione di Piazza Pertini è inviare una mail. Altro punto caldo è la modalità dell’incarico".

Paesani aveva già auspicato che “ un lavoro come questo non venisse assegnato su incarico diretto” immaginando un bando di gara pubbico. "Il lavoro invece è stato assegnato direttamente allo studio JS Architetti. Torniamo nuovamente su una criticità già evidenziata in questa Amministrazione. Un ente pubblico a nostro avviso dovrebbe prediligere incarichi in massima trasparenza ed equità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificazione di piazza Pertini a Gambettola: "Mancano alternative e coinvolgimento"

CesenaToday è in caricamento