Rifiuti, "Cassonetti stracolmi, molte segnalazioni": la Lega presenta un'interrogazione

I consiglieri leghisti: "Le criticità sono infatti molteplici, è quindi evidente che a monte c’è qualcosa che non funziona"

 “Il problema dell’abbandono dei rifiuti e dei cassonetti stracolmi non svuotati continua a rimanere irrisolto e inascoltato nonostante le ripetute segnalazioni indirizzate all’amministrazione comunale e a Hera”. Lo affermano i consiglieri del gruppo Lega (Antonella Celletti, Fabio Biguzzi, Enrico Sirotti Gaudenzi e Beatrice Baratelli) che hanno presentato un’interrogazione alla Giunta.

“Ci siamo già fatti carico, come Lega, di portare il tema in Consiglio comunale, ma per l’amministrazione sembra sia tutto nella norma.  In realtà non è così e non sempre la colpa deve ricadere sulla maleducazione di alcuni utenti. Le criticità sono infatti molteplici, è quindi evidente che a monte c’è qualcosa che non funziona. Forse la pianificazione e l’organizzazione previste dal gestore del servizio sono carenti rispetto alle esigenze della città. Forse mancano controlli efficaci e puntuali rispetto agli standard di qualità delle prestazioni e dei tempi con cui si effettuano i servizi previsti. Altre segnalazioni fanno riferimento, per esempio, al conferimento di rifiuti ingombranti alle stazioni ecologiche che sta diventando una sorta di via crucis.  Il problema è quindi più vasto e non riguarda solo l’inciviltà di alcuni, che esiste ed è da stigmatizzare, ma anche servizi insufficienti. Spetta, dunque, all’amministrazione farsene carico e chiedere un cambio di passo a Hera. Di qui la presentazione di un’interrogazione dove chiediamo, tra l’altro, alla Giunta di attivarsi nei confronti di Hera e di rispondere alle segnalazioni degli utenti, che, lo ricordiamo, pagano e non poco per avere un servizio di serie B. Altre richieste rivolte all’esecutivo riguardano la minispazzatrice che dovrebbe ripulire i vicoli del centro cittadino e i nuovi contenitori portarifiuti posizionati in centro storico, forse esteticamente poco adeguati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Speranza chiama Bonaccini, arriva l'ufficialità: l'Emilia Romagna è zona "gialla"

Torna su
CesenaToday è in caricamento