Ricci (Fdi): "Bonus bebé giusto, ma non anche agli extracomunitari"

"Il bonus è rivolto a tutti ,anche agli extracomunitari con regolare permesso di soggiorno ,che ancora una volta e per numero di figli e per redditi volutamente dichiarati bassi,saranno primi e supereranno gli Italiani nella scala"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Bonus di 80 Euro mensili fino al compimento del terzo anno di età per i genitori dei bimbi nati dal 2015 al 2017,con un reddito fino a 25.000 Euro l’anno. Per le famiglie invece con una ISEE fino a 7.000 Euro l’anno il bonus sarà di Euro 160 mensili.

Il bonus è rivolto a tutti ,anche agli extracomunitari con regolare permesso di soggiorno ,che ancora una volta e per numero di figli e per redditi volutamente dichiarati bassi,saranno primi e supereranno gli Italiani nella scala dei previlegi e dei contributi. Un ennesimo smacco agli Italiani che per nascita e storia dovrebbero essere più tutelati e, non solo,ma è anche un grave atto discriminatorio nei confronti dei pensionati con pensioni minime e insufficienti,quando sono proprio loro che in qualunque modo ,aiutano figli e nipoti in difficoltà.

Di questo noi Italiani dobbiamo ringraziare il Governo Renzi,che non sembra voglia tener conto dei diritti primari degli Italiani,e che previlegi certe categorie a discapito di altre,soprattutto in tempi di crisi economica come gli attuali…ma gli anziani..i nonni ,forse non sono reputati con i loro giusti e meritati valori.

 

Patrizia Ricci, Portavoce FDI-AN Cesena -gruppo Libera Cesena

Torna su
CesenaToday è in caricamento