Politica

Regione, Bulbi (Pd): "Indennizzi per tutte le aziende danneggiate dalla chiusura del Puleto"

Il consigliere sottolinea la mancata approvazione di un emendamento da parte del Parlamento e chiede alla Giunta di intervenire

Rimodulare i fondi di indennizzo ministeriali per ampliare la platea degli operatori economici che beneficiano di rimborsi per i problemi derivanti dalla chiusura del Viadotto del Puleto, nel tratto romagnolo della E45.

A chiederlo, in un'interrogazione, è il consigliere Massimo Bulbi (Pd) che ripercorre le vicende di approvazione parlamentare delle modalità di rimborso segnalando come la competente Commissione parlamentare non stia approvando gli emendamenti che risolverebbero il problema.

Da qui l'atto ispettivo per sapere dalla Giunta che "iniziative intende assumere affinché i fondi messi a disposizione del ministero del Lavoro siano riallocati e possano coprire soluzioni d’indennizzo anche per le imprese che non hanno sospeso l’attività, ma che tuttavia hanno subito danni derivanti dalla forzata percorrenza di tratti autostradali e stradali aggiuntivi a causa dell’interdizione alla circolazione del viadotto Puleto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, Bulbi (Pd): "Indennizzi per tutte le aziende danneggiate dalla chiusura del Puleto"

CesenaToday è in caricamento