Regionali, Rossi (Forza Italia) sulle sardine: “Bene i giovani in piazza, ma i contenuti?”

“Mi preoccupa però l’assenza di proposte, ho letto un manifesto valoriale, in 10 punti, di cui diversi validissimi, ma con tanta retorica"

“Sono felice di vedere ragazzi giovani che manifestano, credo che la piazza sia - se pacifica - sempre una bella cosa, soprattutto in un’era di solitudine digitale come la nostra. Mi piace vedere la vostra passione, e voglio vederci un sintomo di interesse per il nostro stupendo paese". Lo dichiara in una nota Nicola Rossi, candidato alle regionali con Forza Italia.

“Mi preoccupa però l’assenza di proposte, ho letto un manifesto valoriale, in 10 punti, di cui diversi validissimi, ma con tanta retorica; trovo retorico, ad esempio, l’appello alla non-violenza, che è certo un valore sacrosanto, ma abbiamo la fortuna di vivere in un paese in cui questo non è messo in discussione da nessuna rilevante forza politica. A chi mi volesse dire che dobbiamo essere attenti anche alla violenza verbale dovrebbe essere messo di fronte a un problema di coerenza, quando la stessa organizzatrice della piazza di Modena delle sardine - Samar Zaoui - ha condiviso post estremamente violenti e riprovevoli nei confronti del segretario della Lega Matteo Salvini.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prosegue l’ex candidato sindaco sammaurese: “Mi preoccupa l’assenza di proposte, io osservo con attenzione lo sviluppo di questo movimento, ma temo incarni una tendenza politica disastrosa: la non-istanza. Chi non ha idee è inattaccabile, ma evita il confronto con la realtà; per ora questo movimento è caratterizzato dall’assenza di proposte vere e proprie, da un’istanza di pura contrapposizione nei confronti di una parte politica che ad oggi non governa né il paese né la regione. So bene che non è facile esporsi per qualcosa, si ricevono tante critiche, e io non ho nulla da insegnarvi, ma ci tengo a rivolgervi un invito: battetevi per un progetto, battetevi a costo di perdere consenso, a costo di non piacere a qualcuno, a costo di calare nella popolarità, battetevi per un progetto perché altrimenti potreste diventare una versione ancor più vacua e deteriore del populismo che tanto criticate.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ragazzi cacciati perché autistici", l'area di servizio si scusa: "Un equivoco, vogliamo fare una donazione"

  • Il virus torna a preoccupare nel Cesenate, cinque casi nelle ultime 24 ore

  • "Come al mare ma in riva al fiume", esordio per la 'spiaggetta' lungo il Savio

  • Coronavirus, tre nuovi casi nel Cesenate: due rientrati da paesi dell'Est-Europa

  • Piscine, acconciatori ed estetisti: una nuova ordinanza per chiarire i protocolli anti-Covid

  • Cesenatico, due positivi al Coronavirus in Comune: tampone per tutti i dipendenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento