Referendum: le ragioni del no esposte dallo storico Canfora a Gambettola

Lo storico e filologo è intervenuto venerdì nella Sala Convegni del centro Fellini a Gambettola. All'intervento sono seguiti domande e dibattiti

Sala convegni del centro Fellini stracolma per ascoltare le “ragioni del no” al referendum sulla riforma costituzionale, esposte da Luciano Canfora.

Lo storico ha esordito parlando della centralità dell'informazione; ha quindi posto l'attenzione sulla “volgarità” del quesito referendario che "ha chiari intenti manipolatori rispetto agli elettori per indurli a votare sì". Canfora ha affrontato la questione dell'abolizione del senato collocandola in una precisa prospettiva storica. Infine, sempre nella stessa prospettiva, ha dimostrato come, secondo lui, "la radicale modifica dell'attuale legge elettorale costituisca la posta in gioca per la difesa delle delle nostre libertà democratiche; non quindi un'altra cosa rispetto alla riforma costituzionale ma in strettissimo legame con essa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'invito finale a votare no al referendum costituzionale è stato seguito da un gruppo di interventi e domande. L'incontro è stato introdotto da Giancarlo Biondi, consigliere comunale di Gambettola, e coordinato dal presidente dell'Anpi del Rubicone Gianfranco Miro Gori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento