rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Polemiche politiche a Cesenatico, Papperini (M5S): "Querelato dal sindaco"

Continua Papperini: "La decisione di muoversi per vie legali sarebbe nata da alcune dichiarazioni riconducibili ad una mozione presentata in Consiglio comunale nel lontano 2012 su questioni urbanistiche"

Il Sindaco Buda querela Papperini, consigliere comunale del MoVimento 5 Stelle, Alberto Papperini. Lo annuncia lo stesso consigliere. Sostiene Papperini: “Dopo essere stato querelato da T.Martinetti a seguito della presentazione dell’esposto su Gesturist (fascicolo immediatamente archiviato), e dal Presidente del Consiglio A.J.Soragni per i rimborsi percepiti dalla presunta residenza milanese (causa vinta da me in primo grado), ora ricevo un ennesimo “schiafone intimidatorio”, ma questa volta dal Sindaco in persona”.


Continua Papperini: “La decisione di muoversi per vie legali sarebbe nata da alcune dichiarazioni riconducibili ad una mozione presentata in Consiglio comunale nel lontano 2012 su questioni urbanistiche. Le spese legali per preparare la querela saranno a carico delle casse comunali, e quindi dei cittadini? Non mi farò intimidire da questi atti di autoritarismo e vigliaccheria. Il mio lavoro di controllo e proposta alternativa a questo sistema di spartizione partitica continuerà più convinto di prima”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polemiche politiche a Cesenatico, Papperini (M5S): "Querelato dal sindaco"

CesenaToday è in caricamento