Progetto Piazza della Libertà: “No Pasaran”

Scomodare la Pasionaria è forse fuori luogo e comunque sovrabbondante rispetto al tema, ma come consigliere di quartiere mi sento di lanciare un ultimo appello affinché il progetto di piazza della Libertà

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Scomodare la Pasionaria è forse fuori luogo e comunque sovrabbondante rispetto al tema, ma come consigliere di quartiere mi sento di lanciare un ultimo appello affinché il progetto di piazza della Libertà , così come è stato concepito, non veda la luce. Il nostro Sindaco, così come si legge dai quotidiani, è motivatissimo e assicura l’apertura del cantiere nei primi mesi dell’anno nuovo. Scelta che giudico e che soprattutto molti giudicano avventata e senza ritorno.  I motivi li abbiamo già espressi, ce ne sono tanti ma fra tutti uno: si toglie al centro di Cesena un punto fondamentale per la fruizione dello stesso; per sempre… ripeto per sempre!  Il progetto, obbligatoriamente puerile per espressa volontà della committenza comunale, non coglie nessuna necessità del quotidiano; chi mai, in uno sconsolato pomeriggio infrasettimanale di febbraio, utilizzerà quei luoghi?  Quale momento, della tanta auspicata coesione sociale, potrà creare quel “non luogo”? E soprattutto, perché spendere oltre 3 milioni di euro della collettività per assicurare tanta amenità artificiale e poca utilità pratica? Il parcheggio interrato, che potrebbe assicurare la fruibilità del nostro centro, non si fa e non si farà. E’ questa la risposta del nostro Sindaco; come dire… siamo passati e passeremo … per ritornare ai ricorsi storici.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento