menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Progetto delle Tre Piazze, Lega: "Sarebbe stato meglio un restyling veloce e meno costoso"

“Il dissenso della Lega sul progetto delle Tre Piazze parte dal 2012, non è pregiudiziale ma maturato nel corso degli anni"

“Il dissenso della Lega sul progetto delle Tre Piazze parte dal 2012, non è pregiudiziale ma maturato nel corso degli anni anche a fronte del fallimento dello speculare progetto di piazza della Libertà. Registriamo anche la valutazione ‘aperturista’ espressa da Confcommercio. Auspicare che questo progetto renda ‘più accessibile e attrattivo’ il centro storico è davvero un atto di fede, soprattutto in relazione alla tenuta della rete commerciale”. Così in una nota i consiglieri comunali Antonella Celletti e Enrico Sirotti Gaudenzi della Lega.

“Uno dei punti dolenti è quello dei costi - spiegano - anche per piazza della Libertà la Giunta Lucchi promise che gli oltre 3 milioni di euro di costo sarebbero stati coperti da altri enti. In realtà a pagare il conto sono le casse comunali. Per le Tre Piazze si sarebbe potuto procedere con un restyling meno costoso e veloce, tale da non stravolgere la loro fisionomia attuale funzionale alle attività presenti nell’area. Ricordiamo anche che questa zona è ricchissima dal punto di vista archeologico. Ne sia prova il pavimento musivo a tessere bianche e nere ritrovato durante la realizzazione del parcheggio a silos e ora giacente nel salone comunale. L’imperativo è che non si proceda con superficialità. Visto che l’area sarà interessata da lavori consistenti, non c’è dubbio che si debba verificare la presenza di ritrovamenti importanti da valorizzare anche dal punto di vista culturale e turistico. L’assessore Castorri promette, inoltre, che i cantieri dureranno 23 mesi, ma non succeda che i lavori siano eseguiti in fretta con il rischio di produrre guai peggiori”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento